Informa disAbile

giovedì 2 dicembre 2021

Servizio Passepartout – Coordinamento Interventi e Servizi Integrati per la disabilità motoria

Il Servizio Passepartout è parte integrante del Servizio Disabilità, Anziani e Tutele del Comune di Torino ed ha il compito di coordinare e raccordare iniziative e servizi realizzati dalla Città a favore dei cittadini con disabilità fisico-motoria; sviluppa azioni specifiche anche attraverso progetti pilota a livello regionale e nazionale ed è articolato in cinque aree tra loro interconnesse: 

Contatti 
Corso Unione Sovietica 220/D (ingresso accessibile da Via San Marino 22/A) 
Tel: 011 011 280 90 
 
 
Area comunicazione e multimedia 
 
La sua attività rappresenta un’innovativa interpretazione del lavoro sociale che, attraverso canali di comunicazione trasversali (radio, video, internet, social network), utilizza le tecnologie, i media e i linguaggi della comunicazione per offrire servizi ed informazioni dedicati in particolare alle persone con disabilità e alle loro famiglie. 
 
In collaborazione con l’Area partecipazione e sussidiarietà, attraverso la delibera 06719/2018, è stato creato un gruppo di lavoro partecipato con i giovani giornalisti e redattori dell’Associazione Volonwrite
 
Sono settori dell’Area comunicazione e multimedia: 
  • la Redazione: è organizzata in due gruppi di lavoro. Uno si occupa dell’aggiornamento quotidiano del sito e dei social network dell’InformadisAbile e dei progetti del Servizio Passepartout oltre che del coordinamento delle attività multimediali in collaborazione con il terzo settore; l’altro della progettazione informatica, manutenzione e web design dei siti della Divisione Servizi Sociali e di Intracom, la rete interna del Comune di Torino. Si occupa anche della gestione hardware e software delle postazioni informatiche interne al Servizio.
  • lo Sportello InformadisAbile: accoglie e orienta i cittadini che chiedono approfondimenti e supporto su temi e questioni riguardanti la disabilità. Il servizio viene offerto telefonicamente, via mail e via social network; gli appuntamenti in presenza vanno, invece, concordati. Le persone sorde possono richiedere servizio di interpretariato LIS inviando una mail all’indirizzo sotto riportato. 
Contatti
 
 – Redazione –
Corso Unione Sovietica 220/D (ingresso accessibile da Via San Marino 22/A) 
Tel: 011 011 280 09 
 
– InformadisAbile –
Via Palazzo di Città 11 
Tel: 011 011 216 31 (InformadisAbile)
 
 
Area partecipazione e sussidiarietà
 
Offre consulenze individuali alle persone con disabilità e alle loro famiglie facilitando l’orientamento della domanda verso la rete dei servizi istituzionali e del terzo settore.  Collabora con i Servizi Sociali, i Poli inclusione e altri settori del Comune di Torino nell’affiancamento a cittadini con disabilità nella costruzione del loro percorso di vita a partire dalla consapevolezza dei propri diritti. 
Promuove, inoltre, la cultura della consulenza alla pari, della peer education e dell’auto mutuo aiuto.
 
Dall’anno 2007, collabora con l’Associazione Verba per la realizzazione di un progetto denominato Prisma – per le Relazioni di Aiuto (delibera 06872/2007) con l’obiettivo di favorire, come previsto dalla normativa vigente, l’integrazione dei servizi rivolti alle persone con disabilità promuovendo la complementarietà delle attività svolte dal volontariato con gli obiettivi generali perseguiti dalla Pubblica Amministrazione. 
 
Sono settori dell’Area partecipazione e sussidiarietà: 
  • Settore Pari Opportunità e Diritti: è sede dello Sportello Prisma e dei progetti in collaborazione con enti e associazioni ad esso collegati. In particolare, si concretizza in uno sportello rivolto a tutti i cittadini con disabilità esposti al rischio di doppia discriminazione a causa dell’intersezionalità e nello specifico: donne con disabilità, migranti con disabilità, persone con disabilità con orientamento LGBTQI+, persone con disabilità in situazione di particolare fragilità socio-economica. Parallelamente, a partire dai bisogni e dalle esigenze rilevate, realizza, in collaborazione con associazioni del Terzo Settore, progetti e servizi per favorire le pari opportunità, l’inclusione sociale e l’emancipazione individuale. Tra questi: Servizio Disabilità e Sessualità, Progetto Il Fior di Loto, Progetto Colorandia
  • Settore Prossimità e Inclusione: accoglie i cittadini con disabilità affiancandoli nell’orientamento alla rete dei servizi. In coprogettazione con altre organizzazioni promuove progetti per la vita indipendente, l’autonomia abitativa e lavorativa. Nello specifico, mette a disposizione la propria competenza e la propria esperienza nel trovare strategie utili al superamento di difficoltà legate alla disabilità nei luoghi di lavoro.
Contatti 
Corso Unione Sovietica 220/D (ingresso accessibile da Via San Marino 22/A) 
Tel: 011 011 280 05 
 
 
Area mobilità e autonomia 
 
Fornisce informazioni e consulenze su leggi, contributi e soluzioni tecniche in tema di barriere architettoniche, accessibilità e mobilità.  Si occupa del censimento e della rilevazione delle barriere architettoniche negli edifici comunali aperti al pubblico proponendo soluzioni utili al superamento delle stesse al fine di rendere pienamente accessibili i servizi della pubblica amministrazione. 
Svolge consulenze sull’applicazione della Legge n. 13/1989 sulle barriere architettoniche in edifici privati ed esprime pareri tecnici sulla dotazione di cingoli montascale inoltrando apposita domanda presso l’ufficio protesico dell’ASL competente. 
In collaborazione con le associazioni del terzo settore realizza servizi di messa in strada, trasporto e accompagnamento in occasione delle consultazioni elettorali, organizzazione logistica e consulenza sull’accessibilità. 
 
Contatti 
Corso Unione Sovietica 220/D (ingresso accessibile da Via San Marino 22/A) 
Tel: 011 011 280 08 – 011 011 28 070
 
 
Area cultura, tempo libero e laboratori
 
Offre informazione e orientamento sulle attività culturali e ricreative accessibili alle persone con disabilità presenti sul territorio e propone attività artistiche in collaborazione con una vasta rete di associazioni e musei. È sede del Centro Arte Singolare e Plurale (CASP) che ospita gli archivi e gli spazi espositivi “Mai Visti” e “Arte Plurale”; in collaborazione con Fondazioni e Musei, collabora all’allestimento di mostre di pittori esponenti dell’Arte Irregolare e Outsider anche di richiamo nazionale ed internazionale.  Gestisce laboratori di arti figurative quali pittura, ceramica e Forma e Materia, laboratorio per l’insegnamento della tecnica orafa che crea monili in metalli poveri, ceramica, carta, plexiglass, resine e stoffa.  
Realizza le attività del Progetto Ben-Essere, laboratori di make-up therapy rivolti a persone con disabilità e fragilità.
 
In collaborazione con il Servizio Integrazione Socio-Sanitaria, partecipa alle attività dei progetti Motore di Ricerca e del Negozio InGenio
 
Contatti 
 
– CASP e Forma e Materia –
Corso Unione Sovietica 220/D (ingresso accessibile da Via San Marino 22/A) 
Tel: 011 011 280 69 
 
– Progetto Benessere –
Corso Unione Sovietica 220/D (ingresso accessibile da Via San Marino 22/A) 
Tel: 011 011 280 76
 
 
Area gestione e amministrazione
 
Collabora trasversalmente tutte le Aree del servizio attraverso i suoi due settori: 
  • la segreteria: collabora con gli uffici centrali nella gestione amministrativa del personale, supporta le aree partecipazione e sussidiarietà e comunicazione e multimedia nel controllo amministrativo-contabile dei rendiconti delle associazioni in convenzione e delle cooperative che gestiscono servizi in appalto. Si occupa della comunicazione interna attraverso la diffusione di informative e circolari.
  • la portineria: risponde al centralino, accoglie e orienta i cittadini all’interno del plesso di corso Unione Sovietica 220/D, garantisce la sicurezza attraverso azioni di custodia. La sua presenza permette, inoltre, lo svolgimento delle attività delle associazioni durante tutti i giorni della settimana compresi i weekend.
Contatti  
 
Corso Unione Sovietica 220/D (ingresso accessibile da Via San Marino 22/A)  
Tel: 011 011 280 20 (segreteria) – 011 011 280 90 (portineria)  

Ultimo aggiornamento Aggiornata il 2 Novembre 2021
 
Torna su