Informa disAbile

sabato 22 febbraio 2020

Computer a valigetta per non vedenti

computer per non vedentiQuesto computer a valigetta – denominata Brailink – permette ad ciechi di programmare i computer e offre loro l’accesso alle informazioni bancarie.

Gary Robinson (nella foto), il quale lavora per il Department of the Environment (Ente Governativo per la tutela dell’Ambiente), ha contribuito a realizzare il Brailink. Esso opera come un normale computer ed inoltre rimanda le informazioni all’operatore su una striscia tattile di 48 caratteri sistemata sopra la tastiera. L’apparecchiatura permette a Gary di impostare una programmazione di linea di un’intera giornata praticamente senza l’aiuto dei colleghi. L’apparecchiatura incorpora due mini-cassette per l’immagazzinamento dei dati e dei programmi, può operare in qualsiasi luogo ed e’ sufficiente una normale presa di corrente. I non vedenti possono quindi lavorare anche nelle loro abitazioni.

Il computer Brailink e’ uno dei molteplici aiuti microelettronici che si stanno realizzando in Gran Bretagna e che aprono nuove prospettive di lavoro e di indipendenza agli handicappati. Il Governo britannico ha dichiarato il 1982 Anno dell’Informazione Tecnologica per promuovere una vasta campagna nazionale per la presa di coscienza del problema. La campagna avrà l’aiuto di Enti Governativi, dell’industria e del commercio.


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 26 Settembre 2019
 
Torna su