Informa disAbile

giovedì 20 giugno 2019

Cingolo montascale

Il montascale mobile a cingoli è un ausilio motorizzato che non necessita di opere murarie o di fissaggio a parete o a ringhiera, il cui funzionamento è garantito da batterie ricaricabili. Il suo utilizzo è vincolato all’uso di una carrozzina che fissata in maniera opportuna, consente alla persona la salita e la discesa delle scale in assoluta sicurezza.

Non può essere utilizzato dal disabile autonomamente. Il montascale mobile può venire concesso in comodato d’uso dall’ASL di riferimento, senza oneri economici da parte del cittadino, che lo restituirà quando non gli sarà più necessario.

Documentazione Richiesta:

  • Relazione sociale rilasciata, previo appuntamento, dal Servizio Passepartout (Sig. Bernardello, 011-01128070 dalle ore 14 alle ore 15:30) che attesta la presenza di barriere architettoniche e di una persona idonea alla movimentazione del cingolo;
  • Relazione tecnica  (arriva per posta)  attesta l’assenza di richiesta di contributi erogati al fine dell’eliminazione di barriere architettoniche in abitazioni private (Legge 13/1989);
  • Prescrizione del cingolo montascale da parte del medico specialista (Fisiatra, Ortopedico, Geriatra, Neurologo) che su richiesta del medico di base effettua una visita per la prescrizione dell’ausilio. Poiché il funzionamento del cingolo è vincolato all’utilizzo di una specifica carrozzina, è compito del medico prescrittore verificarne la compatibilità con quella già in possesso ed eventualmente valutarne il cambio.

Per effettuare la richiesta recarsi all’Ufficio Protesi dell’Asl di competenza (Torino Sud – Torino Nord) con i documenti sopra elencati.  

Per informazioni:

Sig. Bernardello Sebastiano

Tel. 011-01128070  dalle ore 14 alle ore 15,30

 


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 5 Settembre 2018
 
Torna su