Informa disAbile

venerdì 20 ottobre 2017

FAQ – Domande Frequenti

In questa sezione potete trovare un elenco delle domande più frequenti che i cittadini rivolgono allo Sportello InformadisAbile, suddivise per aree tematiche al fine di renderne più agevole la consultazione.

TEMPO LIBERO

  • Quali sono le attività  artistiche, culturali e per il tempo libero accessibili sul territorio?

In generale cinema, musei, teatri ed impianti sportivi si attengono alle Linee Guida in materia di abbattimento di barriere architettoniche nei luoghi di interesse culturale.
Per agevolazioni e accessibilità dei locali per spettacoli a Torino clicca qui

  • Sono una persona con disabilità, quali sono le possibilità per organizzare una vacanza secondo le mie necessità?

Se si necessita di assistenza specifica, la Città di Torino promuove soggiorni estivi per le persone con disabilità intellettiva e/o motoria. La richiesta  deve essere presentata al  Servizio Sociale della Circoscrizione in cui la persona con disabilità risiede.

Per organizzare vacanze in autonomia in Piemonte clicca qui; in Italia clicca qui; all’estero clicca qui

CASA

  • Quali sono le procedure per la richiesta di case popolari ATC?

Periodicamente la Città di Torino emette il bando per il ‘’Sostegno alla locazione’’ cui possono rispondere i cittadini interessati in possesso dei requisiti previsti.

  • Quali alternative ho se non ho i requisiti per accedere alle case popolari ATC?

Per andare incontro alle esigenze di questi cittadini, il Comune di Torino ha istituito Lo.C.A.Re., un centro servizi che opera a favore di inquilini in condizioni di emergenza abitativa e di proprietari di alloggi sfitti disponibili a metterli a disposizione degli stessi inquilini indicati da Lo.C.A.Re. in condizioni di reciproca convenienza. Vai al sito

  • Esistono delle agevolazioni specifiche per le persone disabili per il pagamento delle utenze domestiche?

Possono accedere al Bonus Elettrico (sconto sulle bollette dell’energia elettrica) i cittadini in gravi condizioni di salute che utilizzino apparecchiature elettromedicali per il mantenimento in vita. Per informazioni clicca qui

Le persone con disabilità e con esigenze speciali hanno diritto a una riduzione del 50% sul canone mensile di abbonamento; per i sordi civili che utilizzano il DTS è prevista l’esenzione totale dal pagamento del canone telefonico.

  • Esistono agevolazioni per la telefonia mobile e internet per persone con disabilità?

Le compagnie telefoniche prevedono agevolazioni specifiche sul canone per le persone con disabilità soprattutto per le persone cieche e sorde. Per informazioni visitare i siti delle stesse.

DIRITTO AL VOTO

  • Sono una persona con disabilità, come posso esercitare il diritto di voto?

La Legge 46/2009 dispone l’estensione del diritto di voto a domicilio agli elettori affetti da gravissime infermità e impossibilitati a spostarsi autonomamente dalla propria dimora. Per le modalità di richiesta clicca qui.

La Città di Torino mette a disposizione dei cittadini con gravi difficoltà di deambulazione un servizio di accompagnamento e trasporto ai seggi non accessibili. Per le modalità di richiesta clicca qui.

SOSTEGNO E ASSISTENZA

  • E’ possibile avere supporto e assistenza a domicilio?

La Città di Torino mette a disposizione dei cittadini disabili una serie di interventi a sostegno della domiciliarità per ottenere i quali è necessario rivolgersi al Servizio Sociale di residenza.

Esistono, inoltre, progetti di Vita Indipendente destinati a persone con grave disabilità motoria, di età compresa tra i 18 e 64 anni, inserite in contesti lavorativi, formativi o sociali. La richiesta  deve essere presentata al  Servizio Sociale di appartenenza.

PREVIDENZA E INDENNITA’

     

  • Quali sono le prestazioni economiche erogate dall’INPS alle quali posso avere diritto?

Le prestazioni economiche erogate dall’INPS sono di tre tipologie:

  • la pensione erogata agli invalidi civili con percentuale di invalidità del 100%, ai ciechi parziali (ventesimisti), ai ciechi assoluti e ai sordi
  • l’assegno mensile erogato a persone con una percentuale di invalidità pari o superiore al 74% ma inferiore al 100% che non svolgano attività lavorativa
  • l’indennità di accompagnamento erogata indipendentemente dal reddito personale quale forma di “indennizzo” per le condizioni di particolare gravità in cui si trova la persona disabile
  • l’indennità di frequenza erogata ai minori con difficoltà persistenti a svolgere le funzioni proprie dell’età e che non siano in condizioni di gravità tale da avere diritto a percepire l’indennità di accompagnamento
  • Come presento la domanda di accertamento di invalidità civile/handicap/disabilità?

Dal 2/1/2010 le domande di accertamento di invalidità civile, handicap e disabilità devono essere presentate esclusivamente via internet. Per informazioni sulle modalità clicca qui

  • Come presento la domanda di aggravamento?

La domanda di aggravamento può essere inoltrata con le stesse modalità della domanda di accertamento. Per informazioni sulle modalità clicca qui

  • Non mi è stato riconosciuto ciò a cui penso di avere diritto, posso fare ricorso?

Ogni cittadino ha diritto ad opporsi alle decisioni INPS presentando ricorso secondo le modalità riportate qui

AGEVOLAZIONI FISCALI

  • Quali sono le agevolazioni fiscali per le persone con disabilità e per le loro famiglie?

Per le persone con disabilità e i loro familiari sono previste numerose agevolazioni fiscali.

Tra queste, quelle relative all’acquisto di veicoli, la detrazione delle spese sostenute per gli addetti all’assistenza o per l’eliminazione delle barriere architettoniche, le agevolazioni per i non vedenti e per i sordi, quelle sugli acquisti degli ausili tecnici e informatici. Per consultare la guida clicca qui

TRASPORTI E MOBILITA’

  • So che a Torino esiste un Servizio Buoni Taxi per le persone con disabilità, come faccio per usufruirne?

Il Servizio, effettuato tramite taxi o minibus attrezzati, è rivolto ai  cittadini di età superiore ai 2 anni con grave disabilità motoria o ciechi assoluti, residenti e domiciliati in Torino.

Per informazioni su come richiederlo clicca qui

  • Esistono mezzi attrezzati per il trasporto delle persone disabili che non possono usufruire del Servizio Buoni Taxi?

E’ attivo un servizio di accompagnamento solidale organizzato da alcune Associazioni che nel merito delle proprie disponibilità possono effettuare trasporti nel territorio di Torino prima cintura. Per informazioni clicca qui

  • Esiste un servizio di trasporto attrezzato per l’accompagnamento a scuola dei minori disabili?

Il Comune di Torino mette a disposizione un servizio di trasporto attrezzato per gli alunni con disabilità. Per informazioni clicca qui

  • Quali sono le agevolazioni a cui ho diritto riguardo il servizio di trasporto pubblico?

La Regione Piemonte ha istituito una tessera “gialla” di trasporto gratuito sui mezzi pubblici (bus, tram, metro e treni) per alcune categorie di persone disabili. Per informazioni clicca qui

PERMESSI, PARCHEGGI E CIRCOLAZIONE

  • Quali sono le procedure per richiedere, rinnovare e restituire il contrassegno europeo per disabili?

Il contrassegno di sosta per disabili consiste in un’autorizzazione a parcheggiare nelle zone delimitate dalle strisce gialle rilasciata dal comune di residenza e vale in tutti i paesi membri dell’Unione Europea, e fa riferimento al simbolo internazionale di accessibilità. Per informazioni clicca qui

  • Il possesso del contrassegno di sosta mi da diritto al parcheggio gratuito in tutti i parcheggi a pagamento (strisce blu) dell’area urbana di Torino?

Il possesso del contrassegno europeo per disabili NON consente di sostare nei parcheggi della sottozona a pagamento. Il permesso per la sosta gratuita va richiesto secondo le modalità indicate qui

  • Come ottengo il permesso di circolazione all’interno della ZTL?

Il permesso di circolazione nella ZTL viene richiesto dal possessore del contrassegno presentando all’Ufficio Ufficio Permessi di Circolazione della Città di Torino di via Cavour 29/a angolo via Accademia Albertina l’apposito modulo scaricabile da qui

  • Come ottengo il permesso di sosta gratuito all’interno delle “strisce blu”?

La richiesta deve essere presentata personalmente dalla persona disabile negli uffici di Torino, corso Turati 13, aperto dalle 8.30 alle 17.30 dal lunedì al venerdì e via Cavour 25 aperto con orario continuato dalle 8.30 alle 17.30 dal lunedì al venerdì. Per maggiori informazioni clicca qui

  • Come posso avere il “parcheggio giallo” sotto casa?

La richiesta, in presenza dei requisisti richiesti, può essere inoltrata presentando la documentazione necessaria presso gli Uffici di Piazza San Giovanni, 5 – 4° piano – stanza n. 512, aperto il martedì, mercoledì e giovedì  dalle ore 09:30 alle ore 11:30. Per maggiori informazioni clicca qui

PATENTE E GUIDA

  • Sono una persona disabile, posso comunque prendere la patente?

Sì, esiste la patente speciale che attesta l’idoneità del conducente con disabilità a condurre un’autovettura modificata secondo le proprie esigenze. Per approfondimenti clicca qui

  • Sono previste agevolazioni sulle spese per l’auto?

Le persone con disabilità o i loro familiari possono usufruire delle seguenti agevolazioni sulle spese per l’auto: acquisto, IVA agevolata, esenzione dal pagamento del bollo, esenzione Imposte di Trascrizione, canone Telepass

AUSILI

  • Qual è la procedura per la richiesta degli ausili?

Il Servizio Sanitario Nazionale eroga alle persone disabili assistenza protesica e integrativa. Per ottenere la prescrizione di ausilio è necessario:

  1. avere l’impegnativa del proprio medico per visita fisiatrica
  2. prenotare una visita fisiatrica presso una struttura pubblica
  3. ottenere un preventivo dell’ausilio di cui si necessita da un’officina ortopedica
  4. consegnare la documentazione all’ufficio protesi dell’ASL di appartenenza (ASL TO1ASL TO2)
  5. una volta ottenuta l’autorizzazione alla spesa procedure con l’acquisto presso un’officina ortopedica
  6. ottenuto l’ausilio, prenotare visita fisiatrica per il collaudo dello stesso

Gli invalidi del lavoro invece devono rivolgersi alla sede INAIL di competenza territoriale.

  • Quali sono le agevolazioni fiscali per l’acquisto di ausili informatici?

Per l’acquisto di apparecchiature e dispositivi basati su tecnologia meccaniche, elettroniche o informatiche, volte a facilitare autosufficienza e integrazione dei disabili è prevista l’applicazione dell’aliquota Iva agevolata del 4% (anziché quella ordinaria del 21%) e detrazione Irpef del 19% (senza applicazione della “franchigia” di € 129,11).

Per informazioni clicca qui


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 10 novembre 2015
 
 
 
Torna su