Informa disAbile

venerdì 30 ottobre 2020

Salone dell’Orientamento Digitale 2020

30 Ottobre 2020

Il Salone dell’Orientamento organizzato dalla Città di Torino, in collaborazione con Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino e Ufficio Scolastico Regionale – Ambito Territoriale Torino, è un evento rivolto alle ragazze e ai ragazzi che devono scegliere come proseguire gli studi dopo la “terza media”.

Leggi di più

Centri diurni per disabili, ora le famiglie temono altre chiusure

30 Ottobre 2020

Siamo terrorizzati, non possiamo restare ancora senza assistenza “Da giugno il governo ha dato indicazioni alle Regioni di riaprire i Cdd ma la frequentazione è ripresa con estrema difficoltà, a macchia di leopardo, e ovunque sono state ridotte sia le ore di presenza sia la qualità dei servizi. Siamo molto insoddisfatti” protestano le associazioni.

Leggi di più

Incremento delle pensioni: altre precisazioni di INPS

30 Ottobre 2020

Ancora precisazioni da INPS sulle modalità di erogazione dell’incremento delle pensioni agli invalidi, ciechi civili e sordi che in questi giorni è iniziata comunicando l’aumento a gran parte degli interessati.

Leggi di più

Reddito di cittadinanza: famiglia con disabili

30 Ottobre 2020

Durante il periodo di percezione del reddito di cittadinanza di 18 mesi continuativi e durante il periodo di rinnovo del Rdc per ulteriori 18 mesi le famiglie con componenti con disabilità hanno l’obbligo di accettare offerte di lavoro entro i 100 km, perché ritenute congrua offerta di lavoro. Nei primi 18 mesi di Rdc l’obbligo è di accettare almeno una di tre offerte, in caso di rinnovo la prima offerta congrua. Vediamo la normativa sul Rdc sull’offerta congrua di lavoro.

Leggi di più

Scuola e disabilità: Italia al primo posto nell’istruzione inclusiva

30 Ottobre 2020

Quando si parla dei cosiddetti bambini BES, i bambini con bisogni educativi speciali, ci si riferisce a un ampio raggio della popolazione (che risulta tra l’altro in costante crescita). Rispetto al tema scuola e disabilità, alcuni Paesi nello specifico, registrano un tasso elevato di alunni che necessitano un’attenzione “particolare” e mirata. Per esempio, in Scozia arrivano a ricoprire il 25,12 % della popolazione, in Slovacchia e Islanda il 15%, in Lituania il 13,38%. Sono numeri significativi che richiedono interventi specifici.

Leggi di più

Ictus, si può prevenire modificando lo stile di vita

29 Ottobre 2020

Dont BeThe One: “1 persona su 4 verrà colpita da ictus nel corso della propria vita, non essere tu quella persona”. Questo il messaggio con cui, in occasione della giornata mondiale dedicata all’ictus il 29 ottobre, la World Stroke Organization punta i riflettori sulla prevenzione, sottolineando che ben l’80% di tutti gli ictus può essere evitato, partendo dall’individuazione dei fattori di rischio.

Leggi di più

Norme anti omofobia estese ai disabili

29 Ottobre 2020

Via libera quasi unanime della Camera all’emendamento di Italia Viva, che estende anche alle discriminazioni contro i disabili le norme del disegno di legge Zan contro l’omofobia. I voti a favore sono stati 429 con un solo voto contrario. A favore hanno votato anche Fdi e Lega, che continuano comunque ad essere contrarie al provvedimento. Il ddl Zan prevede la reclusione fino a un anno e sei mesi, o una multa, a chi propaganda idee fondate su superiorità, odio razziale o etnico, o istiga a commettere o commette atti di discriminazione

Leggi di più

Disabile ostaggio del tampone: il risultato non arriva

29 Ottobre 2020

Il tampone del ragazzo disabile di Villagrazia di Carini sarebbe stato già processato ed esitato, ma del risultato non c’è traccia.

Leggi di più

inps

L’aumento delle pensioni di invalidità ti spetta? Solo se non sei sposato e pesi su mamma e papà

29 Ottobre 2020

C’è agitazione in questi giorni tra i vari gruppi e associazioni di persone disabili. A novembre è prevista finalmente l’erogazione del famoso aumento delle pensioni di invalidità. Molte persone disabili, verificando sul sito Inps il proprio cedolino pensione, si sono accorte che la maggiorazione non c’è stata e non è stato riconosciuto l’importo che ci si aspettava, come in una sorta di lotteria dove non vince nessuno, ma perdono tutti.

Leggi di più

Barbieri responsabile dei diritti delle persone con disabilità nel CESE

29 Ottobre 2020

«È un impegno serio e una responsabilità verso il mondo a cui appartengo, soprattutto in un momento di crisi che rischia di vederlo schiacciato. Lavorare sulla povertà e sul rischio della povertà è coerente con il mio percorso personale. Ancor di più avere la massima responsabilità nel CESE dei diritti delle persone con disabilità. Occorre lavorare con le reti associative e di Terzo Settore a livello europeo e dei singoli Paesi Membri»

Leggi di più

 
 
 
Torna su