Informa disAbile

domenica 8 dicembre 2019

Accesso alla ZTL in alcune città italiane per i titolari di contrassegno disabili

La Ztl è una zona  presente specie nei centri storici delle maggiori città italiane, dove viene limitato ad alcuni orari o totalmente vietato il traffico veicolare; nelle zone soggette alla restrizione possono transitare soltanto i mezzi pubblici o di emergenza, i residenti e chi ha deroghe speciali.

Il sistema di controllo dell’accesso alla ZTL avviene, nei comuni di seguito elencati, attraverso porte elettroniche controllate dalle telecamere che registrano le targhe di ogni singolo veicolo entrante e trasmettono al comando dei vigili competente eventuali trasgressioni da parte di mezzi non autorizzati all’ingresso.

Per giustificare il transito occasionale nella ZTL è pertanto necessario comunicare (prima o dopo il transito a seconda dei casi) il numero di targa dell’autovettura, i dati del proprio contrassegno disabili e allegare i documenti richiesti;  i sistemi di comunicazione possono variare a seconda della città interessata. Di seguito riportiamo le indicazioni espresse dalle principali città  italiane di cui siamo a conoscenza.

AREZZO ARONA ASTI BERGAMO BIELLA BOLOGNA
BRESCIA CAGLIARI CATANIA FIRENZE GENOVA LUCCA
MILANO NAPOLI PARMA  PAVIA PIACENZA PISA
RAVENNA RIMINI ROMA SASSARI SENIGALLIA SIENA
SIRACUSA TAORMINA VENEZIA VERCELLI VERONA VICENZA

 


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 14 Luglio 2016
 
Torna su