Informa disAbile

martedì 30 novembre 2021
archivio notizie
Categorie

Legge di Bilancio. Ok all’emendamento che introduce un bonus di 500 euro per madri con figli disabili

Atteso il voto finale della Legge di Bilancio martedì o mercoledì prossimi
Sarebbe in dirittura d’arrivo, con l’approvazione della legge di Bilancio in discussione in queste ore al Parlamento, un nuovo bonus destinato alle madri single di figli disabili.

Ad annunciare l’approvazione dell’emendamento in legge di bilancio è stata Simona Nocerino, senatrice del MoVimento 5 Stelle, che nei giorni scorsi ha postato su Facebook questo post: Felice di annunciare che, il mio emendamento in legge di bilancio, presentato alla Camera dei deputati dalla collega Celeste D’Arrando che prevede un aiuto economico di 500 euro (ne avevo proposti 600), alle donne single con figli disabili, è stato approvato.

Il bonus dovrebbe consistere in un assegno mensile fino a 500 euro per le mamme single disoccupate o monoreddito con un figlio con una disabilità di almeno il 60%, così come riportato al comma 365 del testo approvato dalla Camera:
Alle madri disoccupate o monoreddito facenti parte di nuclei familiari monoparentali con figli a carico aventi una disabilità riconosciuta in misura non inferiore al 60 per cento, è concesso un contributo mensile nella misura massima di 500 euro netti, per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023. A tale fine è autorizzata la spesa di 5 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023 che costituisce limite massimo di spesa.
Con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con ilMinistro dell’economia e delle finanze, da emanare entro sessanta giorni dalla data d’entrata in vigore della presente legge, sono disciplinati i criteri per l’individuazione dei destinatari e le modalità di presentazione delle domande di contributo e di erogazione dello stesso anche al fine del rispetto del limite di spesa di cui al comma 365.

Ricordiamo che la legge di Bilancio contiene le previsioni e le indicazioni delle entrate fiscali pubbliche e di come si spenderanno i soldi pubblici nel 2021. La legge di bilancio (detta anche manovra di bilancio) in discussione deve essere approvata entro il 31 dicembre: è stata approvata dalla Camera il 27 dicembre, e passerà al Senato per la votazione finale martedì 29 o al massimo mercoledì 30 dicembre, molto verosimilmente ormai senza ulteriori modifiche.

Fonte: disabili.com


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 29 Dicembre 2020
Torna su