Informa disAbile

martedì 28 gennaio 2020
archivio notizie
Categorie

Giornata persone disabili: Istat-Cip-Inail, in Italia sono oltre tre milioni, la metà dei quali ha più di 75 anni e non è autonomo

I disabili in Italia sono oltre tre milioni, pari al 5,2% dell’intera popolazione. Un milione e mezzo di loro ha più di 75 anni e non sono autonomi. A fotografare la realtà della disabilità in Italia è l’Istat che ha pubblicato oggi, in occasione della Giornata mondiale delle persone con disabilità, il rapporto “Conoscere la disabilità”, realizzato in collaborazione con il Comitato italiano paralimpico e l’Inail. Tra gli anziani disabili 990mila sono donne, il 26,9% delle quali vive da sola e il 26,2% vive con il coniuge. La “geografia della disabilità” vede al primo posto le isole, con un’incidenza del 6,3%, contro il 4,8% (il valore più basso) del nord. Le regioni in cui vivono più persone disabili sono l’Umbria e la Sardegna (rispettivamente l’8,7% e il 7,3% della popolazione). L’incidenza più bassa, invece, si registra in Veneto, Lombardia e Valle d’Aosta (4,4%). Ancora oggi non pochi sono gli svantaggi per le persone con disabilità, che si trovano quotidianamente ad affrontare limitazioni di varia natura e gravità, che limitano la piena inclusione sociale. I diversi strumenti, che la politica ha messo in campo in questi anni, non hanno ottenuto i risultati attesi, ma hanno solo attenuato le differenze.

Fonte: agensir.it

(lv/la)


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 4 Dicembre 2019
Torna su