Informa disAbile

venerdì 16 novembre 2018
archivio notizie
Categorie

Aperto il bando per le soluzioni abitative per disabili gravi

E’ aperto fino al 31 ottobre 2018 il bando della Regione Piemonte per il finanziamento dei gruppi appartamento e per gli alloggi di autonomia per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive di sostegno familiare, istituiti dalla legge del 2016 “Dopo di Noi”.

Lo stanziamento è di 2.730.000 euro, di cui 1.092.000 per il 2018 e 1.639.000 per il 2019 ed è riservato a Comuni singoli e associative, aziende sanitarie locali, enti gestori dei servizi socio-assistenziali, Ipab, enti religiosi legalmente riconosciuti, cooperative sociali iscritte all’albo regionale, fondazioni e associazioni.

Il bando segue la delibera di Giunta dell’11 maggio scorso, che, su iniziativa dell’assessore alle Politiche sociali, Augusto Ferrari, ha definito i requisiti strutturali e gestionali specifici relativi a queste strutture. In particolare, si è ritenuto opportuno ricondurre le attuali tre tipologie di struttura alloggiative assimilabile ad una civile abitazione ad una sola. I parametri saranno immediatamente applicabili per le strutture di nuova istituzione, mentre quelle attualmente esistenti e operanti possono continuare l’attività purché siano rispondenti a quelli gestionali senza necessità di adeguarsi agli strutturali salvo il caso in cui intendano ampliare la capienza. La rispondenza ai nuovi requisiti sarà verificata dalla Commissione di vigilanza in occasione del primo sopralluogo che verrà effettuato, e comunque entro il 31 dicembre 2019. Potranno ospitare fino a 10 persone ed erogare prestazioni di intensità alta, media e bassa. Gli immobili ammessi a contributo saranno soggetti al vincolo d’uso socio-sanitario, della durata di quindici anni.

Fonte: regione.piemonte.it

(l.v. / c.a.)


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 13 luglio 2018
Torna su