Informa disAbile

giovedì 20 settembre 2018
archivio notizie
Categorie

Disability Pride: in Piazza del Popolo a Roma la festa dell’inclusione e dei diritti

ROMA – Una festa dell’inclusione per rivendicare i diritti delle persone disabili. Arriva il Disability Pride: appuntamento domenica 15 luglio, a partire dalle 17.30 in piazza della Madonna di Loreto. Il corteo percorrerà piazza Venezia, via del Corso per arrivare a Piazza del Popolo dove dalle 20 sono previsti spettacoli e musica. “Questa- sottolinea il senatore Pd Edoardo Patriarca, presentando l’appuntamento in Senato- è un’iniziativa significativa e importante, organizzata da un’associazione che sa comunicare in modo molto efficace, riempiendo le piazze.

Il tema della disabilità- continua il parlamentare dem- è attuale ed è un tema su cui si gioca la qualità della democrazia e il futuro del nostro paese”. Dario Dongo, membro del direttivo del Disability Pride e attivista per i diritti civili, sottolinea che “i diritti sono riconosciuti solo a parole: i disabili oggi vanno incontro ancora ad ostacoli e discriminazioni inaccettabili. Quella del 15 luglio sarà la festa dell’inclusione”. Bruno Galvani, presidente della fondazione Amnil, ricorda che “l’Italia è tra gli ultimi paesi in Europa per risorse e servizi a favore delle persone disabili: si spendono €438 pro capite annui, meno della media europea di 531 e lontanissimi dal Regno Unito (754). Solo la Spagna si colloca più in basso del nostro paese e l’Italia è ancora molto indietro anche sul fronte dell’inserimento lavorativo delle persone con disabilità. è il momento- conclude Galvani- di dire basta norme e regolamenti, è il momento dei diritti”. Gli organizzatori denunciano l’indifferenza nei confronti di una tema così delicato. “Le barriere culturali oltre che architettoniche- segnalano- esprimono una discriminazione che impedisce di vivere muoversi in autonomia, con uffici, pubblici servizi ma anche spiagge e impianti sportivi e ricreativi inaccessibili”.
 
Intanto lunedì 9 luglio alle ore 11 la quarta edizione della manifestazione sarà presentata alla stampa e a tutti i cittadini nella sala della Protomoteca, in Campidoglio a Roma da Fondazione Anmil “Sosteniamoli subito” e Disability pride onlus. Alla conferenza stampa saranno presenti il Presidente di Disability Pride Onlus, Carmelo Comisi; il Presidente della Fondazione Anmil “Sosteniamoli subito”, Bruno Galvani; il Direttore di Radio Italia anni 60, Maurizio Martinelli e il Disability Manager di Roma Capitale, Andrea Venuto e alcuni degli artisti che sostengono l’iniziativa e parteciperanno al Disability Pride Italia: la cantautrice Mariella Nava; l’attore Stefano De Sando; il rapper Skuba Libre. Sono stati inoltre invitati la Sindaca di Roma Capitale, Virginia Raggi e il Ministro per la Famiglia e le Disabilità, Lorenzo Fontana.
 
La manifestazione, patrocinata anche dall’Anci e sostenuta da numerosissime associazioni di categoria e organizzazioni sensibili a queste tematiche sociali, si pone l’obiettivo – ricorda Anmil – di coinvolgere tutti i cittadini e le istituzioni sulle problematiche riguardanti il mondo della disabilità, dai diretti interessasti alle loro famiglie, e si svolgerà contemporaneamente (e in collegamento) con quelle di New York (USA) e Brighton (UK) per condividere una “festa” accessibile e godibile anche da chi, troppo spesso, viene discriminato quotidianamente per la propria condizione. Dunque saranno protagonisti dell’articolata ed emozionante manifestazione che si svolgerà nell’arco dell’intera giornata, le persone con disabilità, le loro storie, le vite delle loro famiglie e delle ‘comunità’ di amici che hanno scelto di condividere le problematiche legate alle barriere architettoniche, culturali ed economiche che condizionano la quotidianità di oltre 7 milioni di persone. E dal palco del Disability Pride Italia in Piazza del Popolo partiranno messaggi, incontri, testimonianze e attestazioni di solidarietà da numerosi artisti che hanno voluto mostrare la loro vicinanza rilanciando #nontinascondere. Nel corso della conferenza stampa verrà presentato il programma in dettaglio della manifestazione. Tutte le informazioni al sito http://www.disabilityprideitalia.org.

Fonte: superabile.it


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 6 luglio 2018
Torna su