Informa disAbile

venerdì 19 ottobre 2018
archivio notizie
Categorie

Si presenta a Torino il Centro Paideia

Il momento finalmente è arrivato e il 14 giugno aprirà le proprie porte a Torino, con una grande festa inaugurale, il Centro Paideia, dedicato ai bambini e alle famiglie, che offrirà attività di assistenza e di riabilitazione ai bimbi con disabilità, oltre allo sport, a vari corsi e laboratori aperti a tutti. Il tutto voluto dalla Fondazione Paideia, nata venticinque anni fa nel capoluogo piemontese, per operare appunto a supporto dei bambini con disabilità e delle loro famiglie

Abbiamo via via seguito in questi anni una serie di iniziative promosse per sostenere la costruzione a Torino del Centro Paideia, nuovo polo di 3.000 metri quadrati, dedicato ai bambini e alle famiglie, che offrirà attività di assistenza e di riabilitazione ai bimbi con disabilità, oltre allo sport, a vari corsi e laboratori aperti a tutti.
I lavori di ristrutturazione erano iniziati nel 2015 in Via Moncalvo, 1, da parte della Fondazione Paideia, nata venticinque anni fa nel capoluogo piemontese, per operare appunto a supporto dei bambini con disabilità e delle loro famiglie.

Ora, finalmente, è arrivato il momento di incominciare: preceduta infatti da una conferenza stampa di presentazione, in programma per mercoledì 13 giugno (ore 11), il giorno successivo, giovedì 14, vi sarà una vera e propria festa inaugurale (ore 18).
«Il momento che aspettavamo da anni – dichiara Fabrizio Serra , direttore di Paideia – è finalmente arrivato e non vediamo l’ora di poter presentare il nostro progetto alla città. È stato un percorso molto intenso, nato dall’incontro con le tante famiglie conosciute in questi anni: il loro contributo, insieme al lavoro portato avanti dallo staff e dai membri del nostro Comitato Scientifico, è stato fondamentale per la progettazione. Desideriamo che ognuno possa sentirsi parte del nostro progetto e per questo apriremo le porte dal 14 giugno, per scoprire insieme gli spazi e raccontare le nostre attività». 

Fonte: superando.it

 


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 13 giugno 2018
Torna su