Informa disAbile

lunedì 9 dicembre 2019
archivio notizie
Categorie

Concorso nazionale “Raccontami l’autismo” 2018

Il concorso è aperto agli studenti delle scuole italiane di ogni ordine e grado per promuovere il concetto della disabilità non come limitazione ma come opportunità di crescita per i singoli e per le comunità.

Il Centro Territoriale di Supporto (CTS) dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore Statale “Don Michele Arena” di Sciacca (AG), bandisce il Concorso nazionale “Raccontami l’autismo”, giunto alla quarta edizione, visto il notevole successo riscosso nelle edizioni precedenti a cui hanno partecipato numerose scuole di tutta Italia.
Il concorso prevede due sezioni:
Sezione 1: disegno/video/collage/fumetto con realizzazione di un disegno o un video o un collage o un fumetto sul tema “Raccontami l’Autismo”.
Sezione 2: racconto/poesia con realizzazione di un racconto o di una poesia sul tema “Raccontami l’Autismo”.

Al Concorso saranno ammessi a partecipare singoli alunni, classi o gruppi classe diogni ordine e grado e ogni scuola provvederà ad individuare un insegnante referente che seguirà il progetto didattico nel suo sviluppo che assicurerà la supervisione del lavoro e si assumerà personalmente la responsabilità di tenere i contatti con la direzione del concorso.
La selezione dei lavori sarà curata da una giuria tecnica che sceglierà due lavori per ogni sezione e procederà a decretare 4 vincitori finali, uno per ciascun ordine e grado di scuola. Per i 4 vincitori del Concorso è previsto un premio di 250 euro o un supporto tecnologico di pari valore.

Per iscriversi e partecipare al Concorso occorre compilare on-line il modulo di iscrizione, che dovrà essere inviato entro il 3 Febbraio 2018, mentre la scheda raccolta dati potrà essere inviata entro il 24 Febbraio 2018 e compilata per ogni singolo alunno partecipante al concorso.

Per scaricare il regolamento e il modulo di partecipazione, cliccare su:
Concorso nazionale “Raccontami l’autismo”

Fonte: Centro Territoriale di Supporto (CTS) di Agrigento


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 25 Gennaio 2018
Torna su