Informa disAbile

giovedì 19 aprile 2018
archivio notizie
Categorie

Provvidenze economiche per invalidi civili, ciechi civili e sordi: importi e limiti reddituali per il 2018

Ogni anno vengono ridefiniti, collegandoli agli indicatori dell’inflazione e del costo della vita, gli importi delle pensioni, assegni e indennità che vengono erogati agli invalidi civili, ai ciechi civili e ai sordi e i relativi limiti reddituali previsti per alcune provvidenze economiche.
Per il 2018 importi delle provvidenze e limiti reddituali sono stati fissati dalla Direzione Centrale delle Prestazioni dell’INPS con Circolare 21 dicembre 2017, n. 186 (Allegato n. 2).

Per gli adeguamenti degli importi e  dei limiti di reddito INPS si conforma alle indicazioni del  decreto del 20 novembre 2017, emanato dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali. La percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni per l’anno 2017 è determinata in misura pari a +1,1 dal 1° gennaio 2018, salvo conguaglio da effettuarsi in sede di perequazione per l’anno successivo.  Confermata per il 2017 in corso la “variazione” pari a 0.

Nella tabella che segue riportiamo gli attuali importi in euro, comparati con quelli del 2017 (definitivi).

Tipo di provvidenza Importo Limite di reddito
  2017 2018 2017 2018
Pensione ciechi civili assoluti 302,23
305,56 16.532,10
16.664,36
Pensione ciechi civili assoluti (se ricoverati) 279,47
282,55 16.532,10 16.664,36
Pensione ciechi civili parziali 279,47 282,55 16.532,10
16.664,36
Pensione invalidi civili totali 279,47 282,55 16.532,10 16.664,36
Pensione sordi 279,47 282,55 16.532,10 16.664,36
Assegno mensile invalidi civili parziali 279,47 282,55 4.800,38
4.853,29
Indennità mensile frequenza minori 279,47 282,55 4.800,38
4.853,29
Indennità accompagnamento ciechi civili assoluti 911,53
915,18 Nessuno Nessuno
Indennità accompagnamento invalidi civili totali 515,43
 516,35 Nessuno Nessuno
Indennità comunicazione sordi 255,79
256,21 Nessuno Nessuno
Indennità speciale ciechi ventesimisti 208,83
209,51 Nessuno Nessuno
Lavoratori con drepanocitosi o talassemia major 501,89
507,42 Nessuno Nessuno

Attenzione: alcuni pensionati potranno trovare in pagamento nel mese di gennaio una cifra inferiore (al massimo di 6 euro) rispetto a quelle sopra elencate. In altri  casi la diminuzione potrebbe essere inferiore ma proseguire nel mese successivo.

Questo si spiega risalendo alla perequazione del 2015. Lo spiega il paragrafo 5 della Circolare 186/2017 citata.
Dal 1° gennaio 2015, per l’anno 2014, era stata determinata, la percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle prestazioni previdenziali e assistenziali, nella misura definitiva pari a +0,2%, a fronte della misura provvisoria dello 0,3%. (La differenza, su una indennità di accompagnamento è di circa 6 euro in un anno)

In sede di conguaglio di perequazione effettuato per il successivo anno 2016, il differenziale sarebbe risultato pari a -0,1. Tuttavia essendo l’indice di rivalutazione provvisoria fissato in misura pari a zero per l’anno 2016, la legge di stabilità 2016 ha differito al 2017 il recupero del conguaglio in argomento (art. 1, c. 288, della legge 28 dicembre 2015, n. 208). In caso contrario le pensioni ed indennità sarebbero state addirittura inferiori all’anno precente.

Per la stessa motivazione, la legge n. 19/2017 ha ulteriormente differito al 1°gennaio 2018 il recupero del debito di perequazione riferito all’anno 2015 (art. 3, c. 3-sexies).

Per l’anno 2018, dato l’indice di rivalutazione provvisoria pari all’1,1% il differenziale di perequazione viene recuperato in sede di conguaglio per l’anno precedente, con le seguenti modalità:

– in unica soluzione sulla mensilità di gennaio per gli importi fino a 6 euro;

– in due rate di pari importo sulle mensilità di gennaio e febbraio per i conguagli di importo superiore a 6 euro.

Gli importi posti a recupero per ciascuna persona sono consultabili nell’applicazione dedicata disponibile sul sito intranet dell’Istituto al seguente percorso: “Assicurato pensionato”>” Servizi al pensionato>“ Procedure di gestione delle pensioni”>“Consultazione conguagli per perequazione 2015 sospesi”.

Fonte: handylex.org

(c.a.)


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 12 gennaio 2018
Torna su