Informa disAbile

lunedì 23 aprile 2018
archivio notizie
Categorie

“Four Energy Heroes”, il fumetto dei supereroi disabili che “disintegrano” le barriere

Al via la pubblicazione firmata L’Arte nel Cuore e Bardi Edizioni, che sarà distribuita nei negozi di Città del Sole d’Italia. Il fumetto sarà distribuito nei negozi Città del Sole. Il ricavato servirà all’accademia Arte nel Cuore per realizzare una serie televisiva

ROMA – Sarà distribuito dalla prossima settimana, a partire da Roma e Milano e poi nelle altre città all’inizio dell’anno, il fumetto “Four Energy Heroes”, ideato e realizzato dall’accademia “L’Arte nel Cuore” e pubblicato da Bardi edizioni. E’ il primo fumetto al mondo interpretato da supereroi disabili, in grado di fare delle loro diversità le più potenti doti per aiutare deboli ed emarginati. Supereroi a tutti gli effetti, nonostante anzi grazie alle loro diverse disabilità.
 
I personaggi, la storia. Marietta è una ragazza che, grazie alla sua spiccata sensibilità, ha sviluppato un sesto senso e riesce a percepire i pensieri del prossimo; Milko ha perso l’udito, ma sa compensare il suo deficit tanto da percepire, anche a chilometri di distanza, ogni richiesta d’aiuto; Teresina ha la sindrome di Down e si sente prigioniera del suo corpo pesante e impacciato, ma in compenso ha un carattere estroverso e impetuoso; Pietro ha una paresi motoria degli arti inferiori, si muove su una sedia a rotelle, è il leader del gruppo ed eroe super-veloce a bordo della sua sedia. In “arte”, sono Empathy, Sonar, Comet e Supernova, i quattro protagonisti di Four Energy Heroes. Mentre i primi due personaggi sono di pura fantasia, per Teresina e Pietro l’ispirazione è stata tratta da due amici in carne e ossa, entrambi allievi dell’Accademia L’Arte nel Cuore, Emanuela Annini e Tiziano Donnici.
 
Il progetto editoriale. Il fumetto è frutto del lavoro due giovani artisti: l’ illustratore Vicenzo Lomanto e l’autore Andrea Giovalè. E dell’ idea di Daniela Alleruzzo, fondatrice e presidente dell’Accademia, primo progetto mondiale di educazione artistica rivolto a giovani disabili e non, con l’obiettivo di valorizzare i loro talenti, che spesso faticano a svilupparsi e ad emergere. “Oggi siamo in grado di dare nuovo impulso alla sfida alla disabilità, lanciata 12 anni fa, con progetti mirati che vanno nella direzione dell’integrazione e dell’abbattimento delle barriere del pregiudizio – commenta Alleruzzo – Rappresentare la disabilità come valore aggiunto, come una risorsa, è l’unica chiave di volta in grado di imprimere un cambiamento culturale al Paese”.
 
La pubblicazione sarà in vendita presso i negozi di Città del Sole al costo di 6 euro. I proventi andranno all’associazione, che rinvestirà il ricavato per realizzarne una serie televisiva. Il fumetto si potrà acquistare anche online sul sito di Bardi edizioni.

Fonte: superabile.it

(s.c./l.v.)


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 18 dicembre 2017
Torna su