Informa disAbile

lunedì 20 novembre 2017

Parlamento europeo delle persone con disabilità. Il 6 dicembre, focus sul voto

Edf e il Parlamento europeo stanno preparando la quarta edizione dell’evento, che riunisce cittadini con disabilità, governanti e attivisti intorno ai temi dei diritti e dell’inclusione. Quest’anno, si parlerà di diritto al voto e alla partecipazione politica. Già confermati 550 partecipanti

ROMA – Manca ancora più di un mese, ma fervono i preparativi, per uno dei principali appuntamenti istituzionali europei del mondo della disabilità: il 4 dicembre si riunirò infatti a Bruxelles il Parlamento europeo delle persone con disabilità “Eppd”, promosso dall’Edf (European disability Forum) insieme allo stesso Parlamento europeo. Un’occasione unica, che riunisce intorno al tema dei diritti e dell’inclusione i rappresentanti dei cittadini disabili e delle loro organizzazioni, insieme a governanti e delegati delle diverse istituzioni coinvolte. Quest’anno, per la quarta edizione dell’evento, il tema sarà quello del diritto al voto e alla partecipazione alla politica e alla vita pubblica.

L’appuntamento è per il 6 dicembre, dalla mattina alla sera, presso la sede del Parlamento europeo a Bruxelles: si attendono centinaia di delegati delle organizzazioni per la disabilità di tutta Europa, insieme a membri del Parlamento europeo e rappresentanti delle altre istituzioni. Già 550 delegati con disabilità di tutta Europa hanno confermato la loro partecipazione all’evento, che sarà introdotto dal presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani.

Quest’anno, l’evento coincide con il 20° anniversario dell’Edf, che nacque nel 1997 per dare alle persone con disabilità una voce a livello europeo e assicurare che le decisioni concernenti le persone con disabilità fossero prese insieme a loro, tramite il loro coinvolgimento attivo nel processo decisionale. Le precedenti edizioni del Parlamento europeo si sono svolte nel 1993, nel 2003 e nel 2012: si è quindi stabilito, dopo la terza riunione, che il Parlamento si riunisse una volta per ogni legislatura. (cl)

Fonte: superabile.it

(c.a.)

(l.v. / c.a. )

 

 


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 6 novembre 2017
Torna su