Informa disAbile

domenica 22 ottobre 2017

Disabilità: collaborazione tra Regione Piemonte e Agenzia delle Entrate

Aggiornata la Guida per contributi regionali e agevolazioni –  esenzioni fiscali.

La lusinghiera accoglienza, da parte dei cittadini e delle Associazioni, della precedente edizione della “Guida alle agevolazioni fiscali e ai contributi regionali per le persone disabili” ha incoraggiato la Regione Piemonte in collaborazione con l’Agenzia delle Entrate – Direzione Regionale del Piemonte ad insistere nell’iniziativa, aggiornandone i contenuti informativi.

Anche con la nuova edizione l’obiettivo rimane quello di offrire uno strumento di consultazione, scritto in modo semplice e chiaro, in grado di orientare i cittadini sulle opportunità previste dalla normativa statale e regionale a favore delle persone disabili.

“Abbiamo voluto continuare a rendere disponibile uno strumento utile – spiega l’assessore regionale alle Pari Opportunità, Giovanna Quaglia – capace di diffondere la conoscenza e favorire l’utilizzo delle agevolazioni che l’ordinamento riconosce ai cittadini disabili, nella convinzione che la semplificazione sia un obiettivo irrinunciabile di ogni pubblica amministrazione”.

“Il particolare contesto storico attraversato dal nostro Paese impone alle Pubbliche Amministrazioni un considerevole impegno che si deve tradurre soprattutto in atti concreti. Nell’ambito della nostra competenza possiamo garantire un’amministrazione che funzioni in modo efficiente e che fornisca buona informazione come lo è quella che ci proponiamo di offrire con questa guida”, ha spiegato il Direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi.

“L’obiettivo è quello di evitare – ha continuato Orlandi – che le opportunità previste dalla norma non siano colte per il solo fatto di non conoscerle o di non sapere come accedervi. E’ una barriera, questa, che cerchiamo di abbattere con tutte le nostre energie”.

La pubblicazione verrà distribuita gratuitamente attraverso le sedi Urp della Regione Piemonte presenti in tutti i capoluoghi di provincia, gli Uffici territoriali dell’Agenzia delle Entrate, le strutture informative degli enti pubblici locali, le Asl e gli sportelli informativi dedicati ai soggetti disabili.

Guida disabilità 2016


Fonte: edilia2000

(c.a.)


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 1 settembre 2016
Torna su