Informa disAbile

domenica 25 agosto 2019
archivio notizie
Categorie

Florida, il bimbo disabile e il cane vincono la battaglia legale: potranno stare insieme a scuola

Anthony Merchante non ha una vita facile. All’età di sette anni si trova a combattere con una paralisi celebrale, una paralisi spastica e non può parlare. Nella sua lotta quotidiana ha però un valido aiutante che non lo lascia mai solo: lo Staffordshire terrier Stevie.

ANTHONYQuesto bel cagnolino è stato addestrato per avvisare qualcuno quando Anthony sta avendo una crisi fisica, saltando sul sensore di una stuoia o abbaiando. Poi è anche capace ad aiutarlo a stabilizzare la testa per mantenere sempre le vie respiratorie libere quando è sdraiato.

Un cane ovviamente indispensabile per Anthony, un cane che viaggia con una pettorina in cui ci sono le medicine per il bimbo e le istruzioni da seguire in caso di emergenza. Una cosa ovvia, ma non per tutti. Monica Alboniga, madre di Anthony, ha dovuto entrare in un contenzioso legale con la scuola elementare Nob Hill (Florida, Stati Uniti) perché i responsabili dell’istituto volevano negare l’accesso a Stevie.

Per oltre quattro mesi la donna ha dovuto rimanere a scuola con il figlio, poi c’è stata una lunga battaglia legale durata due anni sin quando un giudice le ha dato ragione: «Mi sento completamente sicura ogni volta che Stevie è con lui, perché so che cercherà aiuto in caso di emergenza».

Fonte: lastampa.it


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 27 Febbraio 2015
Torna su