Informa disAbile

venerdì 22 novembre 2019
archivio notizie
Categorie

All’università di Milano il primo insegnamento sui diritti dei disabili

Al via il 3 marzo, grazia a una collaborazione tra ateneo e Unione europea. È la prima volta che a livello accademico si dedica un corso alla materia, finora poco esplorata. Anche studenti da altri atenei possono partecipare università milano MILANO – I diritti dei disabili diventano materia di insegnamento universitario. Si chiama “I diritti delle persone con disabilità” e si terrà all’Università Statale di Milano. Il corso, della durata di 45 ore, comincia il 3 marzo e ha come obiettivo quello di esaminare e analizzare la condizione giuridica e i diritti delle persone con disabilità. L’insegnamento rientra nel progetto di ricerca dell’Unione europea “The rights of persons with disabilities in the European context”. Possono partecipare non solo studenti dell’ateneo, ma anche provenienti da altre università. Per farlo devono richiedere il permesso alla segreteria studenti della Statale di Milano.

“Sui temi dell’handicap, la normativa italiana è estremamente frastagliata, e per questo particolarmente complessa”, spiega Giuseppe Arconzo, ricercatore presso la facoltà di giurisprudenza e delegato del rettore della Statale di Milano per le disabilità e i disturbi specifici dell’apprendimento. Da qui l’idea di sviluppare un corso ad hoc che – riconosciuta la specificità della normativa relativa alle persone con disabilità – ne tentasse una ricostruzione al contempo sistematica e analitico-critica. Un corso rivolto agli aspiranti giuristi che, in questo modo, hanno la possibilità– fin dalle aule universitarie – di studiare questioni teoriche e affrontare casi giurisprudenziali inerenti la disciplina legislativa che regola la condizione giuridica delle persone con disabilità. D’altronde, la materia ha cominciato ad essere esplorata solo da poco.

Fonte: redattoresociale.it

( n.s. / c.a.)

 

 

 


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 25 Febbraio 2015
Torna su