Informa disAbile

martedì 30 novembre 2021
archivio notizie
Categorie

Progetto AutonomaMente

L’Associazione Diritti Negati, in partnership con CPD (Consulta per le Persone in Difficoltà) e CAMAP (Coordinamento Auto Mutuo Aiuto Piemonte) , in collaborazione con il Servizio Passepartout – Direzione Politiche Sociali della Città di Torino, sta avviando il progetto “AutonomaMente” rivolto a giovani con disabilità motoria che possono pensare di iniziare e/o già condurre un progetto di VITA INDIPENDENTE.

logoL’idea è scaturita dalla crescente e manifesta necessità da parte di ragazzi con disabilità di poter rappresentarsi in un progetto di vita futuro che vada oltre la famiglia.

Come è noto la Vita Indipendente è un’innovativa forma di assistenza alle persone con gravi disabilità, prevista nell’art.39, comma 2 lettera I-ter della Legge 104/92 a seguito di una modifica introdotta dalla Legge 162/98, come “programmi di aiuto alla persona gestiti in forma indiretta” ossia direttamente dai fruitori del servizio, nonché dalla Convenzione ONU sulle persone con disabilità ratificata in legge 18/12009.

Il progetto vuole diffondere la cultura dell’autonomia presso i Servizi, le famiglie, il mondo della scuola, le associazioni e luoghi di aggregazione del territorio. Prevede l’apertura di uno sportello dedicato e la realizzazione di momenti formativi e informativi rivolti ai genitori, ai giovani con disabilità e agli Operatori sociali.

Con la presente  invitiamo a collaborare a questa iniziativa

· facendo circolare il progetto  all’interno dei  Servizi e in tutte le sedi che potrebbero essere interessate e coinvolte

· compilando il breve questionario collegandovi al link che trovate di seguito, possibilmente ENTRO IL 20 FEBBRAIO

La locandina

 

 

 


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 30 Gennaio 2015
Torna su