Informa disAbile

mercoledì 16 ottobre 2019
archivio notizie
Categorie

Farmacie Comunali di Torino: Homecare

In una società in cui la longevità aumenta e sempre più si attesta la domiciliazione per la cura delle malattie croniche, si fa più pressante la necessità di reperire facilmente e con minimo tempo di attesa i tanti ausili sanitari che possono supportare disabilità, alleviare deficit e prevenire complicanze.

E allora? La Farmacia, ubicata sul territorio con disponibilità di ampio orario e di presenza di personale abituato ad essere punto di riferimento per necessità di benessere e salute, è il luogo ideale per dispensare consigli e offrire il supporto per la gestione domiciliare di malati e/o disabili.
Il sistema Home Care nasce per semplificare la ricerca e l’identificazione di prodotti ortopedici e sanitari specifici attraverso la disponibilità di un catalogo on-line che permette l’individuazione di prodotti per categorie omogenee quali presidi di ortopedia, attrezzature per lungodegenza/riabilitazione e per emergenze.

Farmacie Comunali Torino Spa, sempre pronta ad accogliere nuovi stimoli per favorire logisticamente ed economicamente la popolazione in difficoltà fisiche, psicologiche ed economiche, ha adottato a partire dal mese di dicembre 2011 il sistema Home Care per facilitare un acquisto qualitativamente eccellente e offrire agevolazioni economiche.

Come funziona il sistema?
Il cliente può accedere al sito web di Farmacie Comunali Torino Spa (www.fctorinospa.it) e alla sezione “servizi”, nella quale è inserito il box “Home Care”. Con un “clic” si apre il sito di consultazione che descrive i prodotti oggetto del servizio.

3 sono le chiavi di accesso per l’individuazione degli articoli:

  • fotografie;
  • sezioni “ortopedia, attrezzature, emergenza”;
  • ricerca prodotti.

Ciascun articolo è illustrato con una fotografia e presentato in dettaglio tramite una scheda, evidenziabile cliccando sul simbolo “carrello”, scheda che riporta le caratteristiche dell’ausilio (dimensioni, materiale, prezzo) e l’eventuale possibilità di erogazione tramite Ssr. Scelta l’opzione adatta alle necessità, per l’acquisto dell’articolo ci si deve recare comunque sempre in farmacia, dove si può usufruire anche del supporto del consiglio esperto del personale.
L’articolo sarà procurato entro 24 ore, salvo indisponibilità momentanea.

Coloro che non usufruiscono di un computer o di una connessione internet possono recarsi nella vicina farmacia comunale e avvalersi dell’assistenza del farmacista per la scelta del presidio.

È previsto un corso di formazione specifico per i farmacisti delle 34 farmacie comunali di Torino, al fine di prestare un servizio altamente professionale ed essere di effettivo aiuto nella scelta degli ausili più adatti alla singola esigenza sia del malato sia del familiare che lo assiste, valutando anche il ventaglio di esigenze non soltanto legate alla patologia ma anche alla gestione del quotidiano. Pensiamo, ad esempio, a quante variabili sono collegate alla scelta di una sedia a rotelle: entra nell’ascensore del condominio? È pratica per il trasferimento in auto? Permette di muoversi comodamente nell’appartamento? Il malato può gestirla in autonomia?

di Margherita Perino
(direttore Organizzazione e Operatività aziendale Farmacie Comunali di Torino)

Fonte: farmacom – m.p.


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 17 Maggio 2012
Torna su