La prima volta che incontrai Danilo Ragona passò un buon venti minuti a spiegarmi il funzionamento del suo pene. Tema molto interessante, per carità. Ma mi chiedevo: perché me lo sta dicendo? Ero un poco a disagio. E mai avrei immaginato che dopo qualche anno mi sarei trovata sul palco di Torino Erotica con lui e Rocco Siffredi. Ma questa è una storia un poco più complessa, e va raccontata dall’inizio.

Leggi l’articolo completo.

Fonte: lastampa.it