Io sono Luca, ho 42 anni e sono single. Lei si chiama Alba, è con me da quando venire se stesso nel momento esatto in cui aveva solo trenta giorni di vita. Ora il suo tempo si conta in mesi, ne sono passati 17, Alba porta finalmente il mio cognome. Niente di cui meravigliarsi, succede così quando si adotta una bambina. Capita anche così che nasca una nuova fa
miglia. Un padre e una figlia.

Non mi piace nascondere le cose: sono gay. Alba è portatrice di trisomia 21, la sindrome di Down. Agli occhi di molti siamo “i diversi”.

Leggi l’articolo completo.

Fonte: iodonna.it