Archivi annuali: 2017

Sesso e handicap: dalla Cechia le “assistenti sessuali”

Handicapped man in wheelchair and girlfriend in the park

Come molti altri giovani della sua età, il 27enne Tomáš Pik si diverte ad uscire con i suoi amici e a fare nuove conoscenze. Il sesso, però, è più complicato. L’atassia di Friedreich, una rara malattia neurologica che causa problemi di movimento, lo ha costretto su una sedia a rotelle negli
ultimi sei anni. (altro…)

Seminario Disabilità e Sessualità

Seminario ASST

Disabilità e Sessualità. Il Diritto al Piacere

Via Sacchi 42/F, Torino

Leggi la locandina con il programma.

 

Fonte: ASST

Bologna, al via il primo corso per assistenti sessuali

Nata quattro anni fa l’associazione Love Giver è diventata in fretta un collettore di migliaia di storie diverse, ma tutte figlie di un diritto negato. Nei paesi europei più attenti ai diritti civili è il servizio sanitario a occuparsi e preoccuparsi di educare e sostenere, anche finanziariamente, la sessualità delle persone disabili. (altro…)

Max Ulivieri: “Mio figlio in carrozzina e il piacere desiderato ma non con una escort”

Enrica Parricchi è una mamma di 66 anni: suo figlio Adriano invece ne ha 29 ed è tetraplegico, non può muovere le gambe, dall’età di sedici anni ha anche problemi alla schiena. Però segue il basket, va allo stadio, gli piace nuotare e girare in bicicletta. E gli piace il sesso.  (altro…)

Intervallo estivo

Si comunica che dal 31 luglio al 31 agosto le attività redazionali saranno sospese. Sul sito, pertanto, non verranno inseriti aggiornamenti in questo periodo.

Buona estate!

Salute sessuale e riproduttiva della donna con disabilità fisica

È questo il tema di una tesi di laurea in corso di elaborazione, alla quale tutte le donne con disabilità fisico-motoria potranno collaborare, fino al 30 settembre, elaborando un semplice questionario (rigorosamente anonimo) e contribuendo in tal modo anche a fornire utili spunti per migliorare i servizi di assistenza sanitaria in materia di salute sessuale e riproduttiva, rivolti alle stesse donne con disabilità.  (altro…)

IL CORSO SU “AFFETTIVITÀ, GENITORIALITÀ E SESSUALITÀ DELLE PERSONE DISABILI”

A seguire i materiali utilizzati durante gli interventi dei vari relatori al corso a corsi di formazione che si è svolto a Cascina Nuova, in via Italia 45, il 27 maggio, il 10 e il 17 giugno. (altro…)

Vivere con un adolescente con disabilità

La disabilità arriva come uno tsunami: travolge tutto, scardina il tuo mondo, i rapporti e gli equilibri tra chi si vuol bene. In collaborazione con la Lega del Filo d’Oro, diamo voce, qui e sul giornale, alle famiglie che vivono questa esperienza. Come i genitori di Federico, che sta diventando grande. 

(altro…)

“Sex Advisor”, una trasmissione radiofonica per parlare di sesso e disabilità

Ci sforziamo di venire incontro alle persone con disabilità per ogni loro bisogno che non possa essere svolto in completa autonomia: le aiutiamo a vestirsi, spogliarsi, mangiare, lavarsi. Eppure molti pensano che non esista un legame tra sesso e disabilità, che sia persino sconveniente parlarne. (altro…)

Love Ability PRIDE – Sassari 9 giugno 2017

Love Ability PRIDE
Incontro pubblico su sessualità e disabilità
9 giugno 2017 ore 17.00
Via Roma 105 – Sassari

Di sessualità e disabilità si parla tanto ma raramente i due temi vengono affrontati insieme e con un approccio intersezionale che tenga conto della pluralità e dell’interconnessione delle differenze nei processi di discriminazione sociale.
Salvo alcune esperienze frammentarie, che vedono coinvolti attivisti e operatori/operatrici del settore, infatti, l’esistenza della sessualità per persone con disabilità viene prevalentemente trascurata e negata, anche nelle comunità LGBT.
Eppure la dimensione relazionale, affettiva e sessuale rappresenta un’area fondamentale del potenziale umano e per il benessere della comunità che non può essere esclusa in presenza di una disabilità ma sostenuta e valorizzata in ogni fase del ciclo di vita.

Love Ability PRIDE vuole essere un momento di riflessione condivisa e di costruzione di linguaggi comuni al fine di garantire piena cittadinanza alla dimensione affettiva e sessuale delle persone di ogni orientamento sessuale con disabilità.

L’evento è promosso dall’associazione La Formica Viola, che ringrazia l’ospitalità del MOS Movimento Omosessuale Sardo all’interno del loro percorso PRIDE, e si rivolge a liber* cittadin*, professionist*, studenti e studentesse, familiari e chiunque possa essere interessato/a alla tematica trattata.

 

PROGRAMMA

Introduce e modera Maria Rosaria D’Andrea

Presentazione LoveAbility Pride
Francesca Fadda – psicologa, psicoterapeuta, associazione La Formica Viola

Sesso, disabilità e orientamento sessuale: tabù e pregiudizi da superare – in videoconferenza
Priscilla Berardi – medico, psicoterapeuta, sessuologa

Discriminazione di genere e sessualità nella disabilità
Francesca Arcadu – Attivista e coordinatrice Gruppo Donne UILDM

Movimento LoveGiver e figura dell’Assistente sessuale – in videoconferenza
Fabrizio Quattrini – Psicologo, psicoterapeuta, sessuologo, Presidente dell’Istituto Italiano di Sessuologia Scientifica di Roma
Max Ulivieri – Presidente del Comitato per l’assistenza sessuale alle persone con disabilità

A seguire i relatori e le relatrici risponderanno alle domande del pubblico.

INGRESSO LIBERO

Informazioni
La Formica Viola – Associazione di promozione sociale (Cagliari, Pescara)
Francesca Fadda cell. 3472114917
laformicaviola@gmail.com
http://www.laformicaviola.com

 

Fonte: francescafadda.com

Torna su ↑

Torna su