Archivi mensili: ottobre 2016

Genitorialità in presenza di figli disabili

“Genitorialità in presenza di figli disabili” e’ il titolo dell’incontro che si terrà venerdi 4 novembre, dalle ore 8.30 alle ore 16.oo presso la Sala Montelupo a Domagnano, organizzato dall’Associazione Batticinque, in collaborazione con la U.O.C. Servizio Minori dell’ISS.

Il programma prevede la presentazione del progetto e la presenza di esperti: Il Prof. Serafino Corti (direttore dipartimento delle disabilita’, fondazione Sospiro onlus), la Dott.Visconti, (neuropsichiatra infantile presso l’ospedale bellaria di Bologna), oltre al Dott.Venturini, direttore della UOC Servizio Minori e il Dott.Romeo, Primario dela U.O.C di Pediatria . Interverranno ovviamente le Presidenti Gasperoni Fanny di Batticinque, Alessandra Urbinati di Rimini Autismo e Corona Marialba di ANGSA Bologna.

Leggi il programma completo.

Fonte: newsrimini.it

 

Disabilità ed Assistenza Sessuale

locandinaDibattiti e analisi di pratiche di sex working.

Luogo: Campus Luigi Einaudi
Lungo Dora 100/a – Aula A4

L’incontro propone l’apertura di un dibattito cittadino sulla questione dell’assistenza sessuale alle persone con disabilità fisica. A partire dal punto di vista di attivisti/attiviste e lavoratori/lavoratrici del settore, intendiamo introdurre il pubblico, il più vasto possibile, alle questioni che riguardano l’accesso alla vita sessuale, la sua piena disposizione per tutti i soggetti, e la questione quindi collegata del sex working. Gli organizzatori e le organizzatrici si pongono in dialogo con soggetti disabili, operatori ed operatrici del settore, psicologi e psicoterapeuti, attivisti e con ogni individuo interessato al tema.


L’incontro è aperto al pubblico, fino ad esaurimento posti dell’aula.

L’incontro è organizzato da AH!SqueerTo – Assemblea Queer Torino e dal Centro Documentazione GLBTQ.

Intervengono nel dibattito:

Giulia Garofalo Geymonat (Lund University): Ricercatrice e attivista; si occupa di sessualità, sex work e disabilità. Autrice, tra le altre sue pubblicazioni, di “Vendere e comprare sesso”, e di un saggio all’interno del libro “LoveAbility – L’assistenza sessuale per le persone con disabilità” (di M. Ulivieri).

Judith Aregger (Ginevra, Svizzera): assistente sessuale e sessuologa; forte della convinzione che “tutti dovrebbero avere il diritto di provare piacere nella vita”, sostiene che sia giusto offrire un aiuto a coloro che, per disabilità fisiche o mentali, non possono farcela da soli.

Gabriele Segre (Torino): Attivista queer sul tema sessualità e disabilità.

Modera Lia Viola, PhD in Antropologia Culturale.

 

A seguire, aperitivo vegano di autofinanziamento nell’aula C1

per informazioni: ahsqueerto@distruzione.org
fb: Ah Squeerto Assemblea Queer Torino

 

Fonte: ahsqueerto.noblogs.org

 

“A proposito di Sessuologia”

Prende il via la IV Edizione di “A proposito di Sessuologia”

Ciclo di incontri promossi dall’ASST – Associazione della Scuola di Sessuologia di Torino con il patrocinio  di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica).

Gli incontri sono come sempre ospitati dalla Fondazione Carlo Molo onlus di Via Sacchi 42/F

Il  Prof. Fabrizio Quattrini parlerà di

Parafilie e devianza. Conoscere la sessualità atipica per allontanarsi dal pregiudizio

Troppo spesso la sessualità atipica è considerata “perversa “ o “deviante” ed erroneamente collegata all’orientamento sessuale. Ma esiste una sessualità “normale”? Coloro che vivono una sessualità definita “estrema” sono individui deviati o semplicemente trasgressivi ? Quale è il rapporto tra sessualità e nuove tecnologie ?

L’incontro si propone di fornire un quadro teorico utile a svincolare dall’ignoranza e dagli stereotipi culturali.

 

Info

Fondazione Carlo Molo onlus

Barbara Ravizza

tel. 011.5805444 (dal lunedì al venerdì ore 17-19)

www.sssc.torino.it/img/asstindex.html
e-mail: asst.torino@yahoo.com

www.fondazionecarlomolo.it

e-mail: cssessuologiaclinica@yahoo.it

 

Fonte: Fondazione Carlo Molo

 

Seminario. Sessualità e Disturbi del Neurosviluppo: fra neurocaratterizzazione e psicopatologia

Il corso analizzerà alcune delle principali dimensioni delle complesse problematiche legate alla sessualità nelle persone con disabilità intellettiva (DI) e disturbi dello spettro autistico a basso funzionamento (DdSA-BF), dalla caratterizzazione delle pulsioni, ai pregiudizi delle figure d’assistenza, all’impatto sul benessere psicologico e sulla qualità di vita generale, fino alla vulnerabilità psicopatologica.

 

Il Seminario avrà luogo presso il Centro Riabilitativo Tangram sito in via Ida Baccini 80 – Roma.

Costi:

  • Quota di iscrizione: €80.
  • Per coloro che si iscrivono entro il 11.10.2016 la quota è ridotta a €70.
  • Per studenti e professionisti del settore, non richiedenti crediti formativi, la quota è di €40.
  • Sono previsti “pacchetti” formativi

 

Leggi più informazioni: http://www.ideaprisma.it/seminario-sessualita-e-disturbi-del-neurosviluppo-fra-neurocaratterizzazione-e-psicopatologia/

Fonte: ideaprisma.it

 

Ostacoli fisici e sociali nel sesso

Le persone con disabilità di tipo motorio o sensoriale purtroppo hanno grosse difficoltà a costruire una vita affettiva e soprattutto sessuale soddisfacente.

Malattie genetiche ma anche disabilità dovute a traumi possono causare disagi (altro…)

Disabilità e sessualità: dagli ostacoli fisici a quelli sociali

Avere una vita affettiva e sessuale piena e soddisfacente rimane spesso un traguardo irraggiungibile per le persone con disabilità motorie e sensoriali. Molte malattie congenite ma anche eventi traumatici e malattie croniche, possono causare disabilità visibili o invisibili (altro…)

L’Olanda «finanzia» dodici prestazioni l’anno

Sgombriamo subito il campo dai dubbi: non è una cosa “sporca” e non rappresenta un tabù. (O almeno così dovrebbe essere). Parlare di sesso e disabilità significa infatti parlare di affetto e di diritti, di emozioni e di professioni (come quella dell’assistente sessuale, ad esempio). (altro…)

Torna su ↑

Torna su