E’ un argomento che mi interessa personalmente, quello della sessualità e della disabilità, perché? Perché non se ne parla e non si pensa che anche le persone con disabilità hanno una loro vita sessuale; perché davanti a una persona con disabilità si tende ancora ad abbassare gli occhi; e perché –soprattutto- un’amica mi ha dimostrato che pur vivendo un grande dramma come il suo ci si può sentire seducenti e si ha la necessità di comportarsi da donna e voglia che il proprio femminile venga riconosciuto.

Leggi l’articolo completo.

Fonte: lapecorainkashmeer.it