18 marzo 2016 – ore 17:30

Teatro del VII Circolo Didattico Montessori in Roma, Via Santa Maria Gorietti 41

 

Quando nasce un figlio con disabilità, la famiglia viene “travolta” da una serie di problematiche che spesso deve affrontare e risolvere da sola. Tra le tante, insorge inevitabilmente la preoccupazione di non trascurare gli altri figli, aiutandoli anche a sostenere e condividere la disabilità del proprio fratello e/o sorella.

La dott.ssa Giulia Franco giovane psicologa – psicoterapeuta di Padova, partendo dalla sua personale esperienza e come professionista del settore, ha pensato di realizzare il libro “Il guanto di mio fratello”, con un linguaggio semplice, come strumento dedicato appunto ai fratelli piccoli di bambini disabili, per aiutarli fin da subito ad affrontare il lungo percorso di accettazione che, seppur difficile, è anche ricco di emozioni profonde e positive.

L’Associazione Roda, da sempre attenta e sensibile anche alle dinamiche familiari, per il tramite della propria associata Sig.ra Rosa Capezza, ha ritenuto importante promuovere l’organizzazione di un evento che, partendo dalla presentazione del libro della dott.ssa Franco, riaccendesse l’attenzione sulla problematica dei fratelli.

La riflessione sul tema è stata resa possibile dalle associazioni Angsa LazioComitato SiblingsUna Breccia nel Muro nonché dal VII Circolo didattico Montessori che con entusiasmo hanno collaborato attivamente all’organizzazione dell’evento, sensibilizzando anche le figure istituzionali del Municipio II°, il dott. Emanuele Gisci – Ass.re Politiche Scolastiche Educative per la Famiglia e l’avv. Carla Fermariello – Presidente Commissione Politiche Sociali, che hanno aderito immediatamente alla proposta.

 

Per maggiori informazioni, clicca qui.

Fonte: rodaonlus.wordpress.com