Archivi mensili: aprile 2015

Acireale, corso in disabilità intellettiva e sessualità

Il Centro di cultura per lo sviluppo con sede in Acireale organizza il corso di formazione in “Disabilità intellettiva e sessualità, tra persona e contesto – Oltre le informazioni”, con la direzione scientifica del prof. Luigi D’Alonzo dell’Università Cattolica del Sacro  Cuore.
Docenti del corso sono il dott. Giuseppe Castelli, dirigente psicologo Asl Monza, e il prof. Giuseppe Trevisi, pedagogista, assistente sociale, collaboratore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e docente di pedagogia sperimentale presso l’Università di Milano.
Tra gli obiettivi del corso quello di esplorare le possibilità di educare le persone con disabilità intellettiva alla vita affettiva e sessuale: mete, modalità, ruolo dei genitori, degli educatori e degli operatori sociali.
L’iniziativa formativa è rivolta a dirigenti e operatori di strutture per disabili, psicologi, psichiatri, pedagogisti, educatori, assistenti sociali, operatori dei Dsm, insegnanti, medici, infermieri, famiglie con disabili, volontari, operatori della pastorale sanitaria, catechisti e chiunque sia interessato. Il corso è accreditato per gli assistenti sociali.
Iscrizioni entro il 22 maggio.
Per informazioni telefonare al numero 328 6964504 o scrivere una mail a cdc.acireale@unicatt.it
Fonte: gazzettinonline.it

Videoforum “THE SPECIAL NEED”: un viaggio per realizzare un desiderio speciale

Cineforum Altovicentino, Associazione Genitori di Schio e Associazione Contro l’Esclusione

Cinema Pasubio, via P. Maraschin 81, Schio VI

Ingresso libero per la proiezione del film di Carlo Zoratti dedicato al rapporto tra disabilità e sessualità “THE SPECIAL NEED”: UN VIAGGIO PER REALIZZARE UN DESIDERIO SPECIALE

Leggi la locandina.

 

Fonte: icsbattistella.gov.it

A Rieti un convegno sull’affettività e la sessualità nelle persone disabili

A Rieti un convegno sull’affettività e la sessualità nelle persone con disabilità.

Presso l’Auditorium Varrone di via Terenzio Varrone, 57 si terrà un convegno dal titolo “Ugualmente Amabili – Amore senza barriere” promosso dall’assessorato alle Politiche Socio-sanitarie in collaborazione con l’Ufficio Informagiovani e i volontari del Servizio Civile Nazionale.

Leggi l’articolo completo.

Fonte: frontierarieti.com

Convegno “Persona con disabilità: asessuata?”

Il convegno Persona con disabilità: asessuata? del 15 aprile è iniziato alle ore 16 ma dalle ore 15.30 sono iniziate ad arrivare tante tante persone.

Una sala gremita con oltre 160 partecipanti, più simile un’aula universitaria che a una sala comunale, dove dall’inizio alla fine un silenzio curioso e partecipe ha accompagnato le parole degli oratori. (altro…)

Sex toys per persone con disabilità

La Gothenburg Cooperative for Independent Living (GIL) si occupa da anni dei diritti delle persone con disabilità. Ma soprattutto, si occupa di fare qualcosa di concreto per la loro vita quotidiana, considerando anche la vita sessuale producendo sex toys dedicati(altro…)

Persona con disabilità: asessuata?

L’Associazione ADN e l’Associazione AIPS onlus organizzano il

 

Convegno Persona con disabilità: asessuata?

15 aprile 2015 – inizio ore 16.00

Sala Carpanini al piano terreno del Palazzo Civico di Piazza Palazzo di Città 1 – Torino (altro…)

Il Sex & the City dei “disabilitati”: le lezioni di Barbara Garlaschelli

“Dove metto le gambe?”, ‘Senti qualcosa qui?’

Dalla tastiera della scrittrice milanese nascono lezioni sul sesso con persone con disabilità: “Bisogna parlarne, è importante farlo. Chi non si sente libero, non si lascerà mai andare”. Meglio se con il sorriso sulle labbra.  (altro…)

Non sente, ma col suo burlesque ne ha sedotti migliaia

Ha fatto innamorare le platee di mezzo mondo con i movimenti sensuali delle sue affascinanti performance burlesque. Ma quando le luci si spengono e cala il sipario Millie Dollar torna a combattere con la sua difficoltà a comunicare a causa dei suoi problemi di udito. (altro…)

Storia di un assistente sessuale per caso

Con Indésirables, la Francia supera definitivamente il tabù sul rapporto tra disabili e sesso. Il film, in uscita nelle sale francesi, affronta un tema delicato con una forte dose di humour. La storia è quella di Aldo, giovane e spensierato infermiere innamorato di Lucie. (altro…)

Torna su ↑

Torna su