Convegno Autismi 2014, Rimini


Intervento di Giorgia Würth, autrice del libro L’Accarezzatrice

workshop Dare un senso al sesso: affettività, sessualità eassistenza sessuale.

 

La sessualità delle persone autistiche, o più in generale delle persone con disabilità, è argomento ancora poco divulgato in Italia. Un tabù, un tema lasciato volutamente ai margini.

Al Convegno verrà affrontato l’argomento sia in maniera divulgativa, in plenaria interverrà infatti Giorgia Würth, attrice e autrice del libro L’Accarezzatrice, che scientifica durante il workshop Dare un senso al sesso: affettività, sessualità e assistenza sessuale.

Il romanzo L’Accarezzatrice ha il merito di evitare banalità e morbosità narrando con naturalezza e umanità un lavoro, quello dell’assistente sessuale, figura professionale riconosciuta in alcuni paese europei, chiamata per dare piacere sessuale a persone che non sono in grado di fare da sole. Il libro racconta la storia della protagonista intrecciata alle realtà dei suoi pazienti, affrontando desideri e bisogni fino all’estremo: l’innamoramento.

Il workshop Dare un senso al sesso: affettività, sessualità e assistenza sessuale desidera sottolineare come dopo aver discusso per anni degli aspetti negativi della sessualità delle persone autistiche sia necessario affrontare gli aspetti positivi, promuovendo la consapevolezza nei genitori e negli operatori sociali e sanitari della necessità di approfondire le tematiche della sessualità e della vita relazionale delle persone autistiche. Il workshop affronterà, inoltre, il delicato argomento del ruolo dell’assistente sessuale in Italia.

Fonte: Ufficio Stampa Erickson

Per maggiori informazioni, consulta il sito.