«Natty ha una t-shirt con su scritta una citazione di Amleto: “Sappiamo chi siamo ora ma non quello che saremo”. E questo è vero per ciascuno di noi». “Natty” è Natalia Goleniowska, una bambina inglese di sette anni affetta dalla sindrome di Down, e a parlare di lei in questi termini al Telegraph sono suo padre Bob e la mamma, Hayley. Una famiglia, la loro, che ha attirato l’attenzione dei media da quando la catena di supermercati Sainsbury ha lanciato la campagna pubblicitaria “Back to School” (nella foto sopra), della quale Natty è una dei testimonial. E Sainsbury non è stata l’unica azienda a dar retta a mamma Hayley, secondo la quale «ognuno di noi deve poter vedere rappresentata sui media ogni persona, che sia disabile o meno»: tre anni fa la donna aveva già contattato con successo la Frugi (foto sotto) e JoJo Maman Bebe, convincendole a ingaggiare la figlia come “bambina immagine”.

 

Leggi l’articolo completo.

 

Fonte: tempi.it