Forse non tutti lo sanno, ma in Irlanda esistono ancora leggi che criminalizzano l’attività sessuale delle persone con disabilità intellettiva. Eliminare questa medievale normativa è l’obiettivo di un provvedimento proposto di recente dalla senatrice Katherine Zappone. Con l’obiettivo di garantire anche a questa speciale categoria di cittadini il diritto ad amare.

 

Leggi l’articolo completo.

 

Fonte: superabile.it