Così uno degli esperti presenti in sala ha commentato a Torino la proiezione di “L’Amore Vola”, docufilm realizzato dall’ADN (Associazione Diritti Negati), con la regia di Paolo Severini, basato sulle testimonianze dirette di uomini e donne con disabilità, che fanno emergere tanti mondi diversi e altrettante sensibilità. Un ottimo spunto per riflettere sull’importanza di vivere relazioni improntate a un’affettività e a una sessualità per tutti.

Leggi l’articolo completo.

Fonte: superando.it