L‘eros è un bisogno naturale che alle persone con disabilità viene negato. Il problema viene lasciato alle famiglie. E la soluzione spesso è una prostituta. Ora però esiste un’alternativa: un‘assistente sessuale. Abbiamo incontrato la prima italiana che ha scelto di farlo. E i suoi pazienti. L’incontro tra Gabriele Piovano costretto su una sedia a rotelle dalla nascita per una spina bifida e Debora De Angelis, la prima assistente
sessuale italiana e testimonial di “Love Giver”, una campagna per regolamentare questo mestiere che oggi in Italia non è ancora riconosciuto.

Leggi l’articolo completo.

Fonte: disabiliabili.net