Archivi mensili: Gennaio 2014

Assistenza sessuale alle persone con disabilità: una voce femminile

Il Coordinamento Gruppo donne UILDM ha riprendeso il tema dell’assistenza sessuale. Nel giugno 2013 ha ospitato l’intervista di Maximiliano Ulivieri, fondatore del primo Comitato italiano per la promozione dell’assistenza sessuale per persone con disabilità. (altro…)

La famiglia, il figlio e l’educatore si incontrano per parlarne

Incontro organizzato all’interno del percorso formativo rivolto a operatori del sociale, familiari, volontari, La sessualità e l’affettività del disabile intellettivo.

Formazione rivolta a familiari e volontari.

Relatori: sig.ra Luisa Morassut Montico, Francesca Morassut, dott. Daniele Ferraresso, Educatore

Biblioteca di Cjasaluna – Casarsa della Delizia (PN) .

Leggi il programma completo.

Fonte: triesteabile.it

La famiglia, il figlio e l’educatore si incontrano per parlarne…

Incontro organizzato all’interno del percorso formativo rivolto a operatori del sociale, familiari, volontari, La sessualità e l’affettività del disabile intellettivo.

Formazione rivolta agli operatori del settore.

Relatori: sig.ra Luisa Morassut Montico, Francesca Morassut, dott. Daniele Ferraresso, Educatore.

Sala Azzurra del Palazzo della Provincia in Largo San Giorgio, 12 Pordenone.

Leggi il programma completo.

Fonte: triesteabile.it

La nascita del simbolismo nella terapia diadica con il bambino autistico

“Verso una mente binoculare: una prospettiva psicodinamica dello sviluppo nell’autismo”. Da qui parte la ricerca scientifica israeliana del Milman center di Haifa, che sarà presentata nell’ambito della conferenza internazionale promossa dall’Istituto di Ortofonologia (IdO) su “La nascita del simbolismo nella terapia diadica con il bambino autistico”, presso l’Aula magna dell’Istituto comprensivo Regina Elena in via Puglie 6, Roma.

Il concetto di “mente binoculare – spiega Ayelet Erez, psicologa clinica dell’età evolutiva e dell’educazione (Israele) – fa riferimento ai processi neuro-emozionali nell’autismo all’interno di sistemi complessi e dinamici. È un nuovo approccio integrativo nel campo della scienza che unisce i processi e le idee di fisica, biologia, ecc.”.

Ayelet Erez ha conseguito un dottorato di ricerca alla Leiden University con il professor VanIJendoorn sull’attaccamento e la sensibilità materna. Ha inoltre insegnato all’Università di Haifa, dopo essersi specializzata in psicoterapia psicodinamica, con una particolare attenzione al rapporto genitore-bambino nell’autismo precoce. La studiosa mantiene ben unite le due dimensioni della ricerca e della clinica nell’autismo e lo fa insieme ai colleghi israeliani Hanna Kaminer, Yaniv Edelstein e Motti Gini, psicologi clinici e dello sviluppo che lavorano in uno dei principali centri per l’autismo in Israele. “Ad Haifa adoperiamo per l’autismo un modello di lavoro basato su una prospettiva intersoggettiva, attraverso una psicoterapia genitore-bambino. Questa conferenza internazionale – conclude Erez – è un altro importante passo per la nostra cooperazione reciproca”.

Leggi l’articolo completo.

Fonte: aise.it

Il diritto alla sessualità le persone con disabilità e per i diritti di tutte le famiglie

L’Associazione Radicale Certi Diritti terrà il suo VII Congresso a Milano, presso la Ex Chiesetta del Parco Trotter in via Mosso 7.

Per la prima volta si discuterà di assistenza sessuale allo scopo di elaborare una proposta nonviolenta per l’interruzione del proibizionismo sessuofobico sui corpi delle persone con disabilità.

Ne discuteranno l’11 gennaio Max Ulivieri di Sexabiliti, il sessuologo Fabrizio Quattrini, l’avvocato Massimo Clara e Marco Cappato, consigliere comunale radicale e tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni.

Si parlerà naturalmente di diritti umani in Italia e nel mondo anche grazie all’ambasciatore Gian Ludovico de Martino, presidente del Comitato Interministeriale per i Diritti Umani e a Samuel Opio, Executive Director Queer Youth Uganda.

Il filo rosso del congresso sarà il tema del matrimonio egualitario e della riforma del diritto di famiglia sul quale prenderanno la parola le coppie di persone dello stesso sesso, la prof.ssa Marilisa D’Amico e le altre associazioni LGBTI nazionali (Arcigay, Famiglie Arcobaleno, Rete genitori Rainbow, AGEDO ed Equality Italia) che il 12 alle 11.30 discuteranno insieme di come raggiungere l’obiettivo comune del matrimonio egualitario. Sono stati invitati anche Matteo Renzi e Giancarlo Galan.

Il tutto sarà preceduto venerdì 10 dalle 16 alle 19 sempre a Milano, presso la Ex Chiesetta del Parco Trotter in via Mosso 7, dal seminario La libertà d’espressione in un’ottica liberale: i casi delle proposte di legge contro omo-transfobia e negazionismo.

Fonte: certidiritti.it

Disabilità motorie: sesso, molestie e brutte esperienze

Approcci indesiderati. Da cui è difficile difendersi. Specie quando si tratta di persone di cui ci si fida. Adriana Belotti, persona con disabilità motorie, racconta a Lettera43.it quello che le è successo nel corso della vita. (altro…)

Fratelli e sorelle di persone con sindrome di Down

Interessante e particolarmente riuscito è stato il seminario svoltosi a fine dicembre a Cagliari, che ha avuto per protagonisti fratelli, sorelle e genitori, ovvero coloro che vivono quotidianamente il “durante” del rapporto familiare, (altro…)

Il diritto di essere mamma

Una vicenda accaduta qualche tempo fa in Gran Bretagna, ma riportata dalle nostre cronache, riguardante una donna italiana con problemi di bipolarismo la cui figlia appena nata è stata data in adozione, (altro…)

Torna su ↑

Torna su