Il sito “CAMBIA IDEA” trasmette importanti messaggi di protagonismo attraverso il linguaggio visivo. Nelle diverse sezioni, dedicate ad azioni quotidiane, sono consultabili fotografie che illustrano la vita di persone con disabilità.

Le immagini sono utilizzate per costruire una visione completa e complessiva, immediata, orientata a rappresentare i bisogni e le potenzialità di ognuno. “Cambia idea” già nel nome dichiara il suo programma: quello di cambiare la mentalità diffusa e i luoghi comuni che immaginano le persone con disabilità soggetti da aiutare e non risorse per la comunità.

La prima riflessione affrontata nel sito è la “normalità”, normalità nel lavorare, nel viaggiare, nell’amare, nel sognare, per demolire la convinzione che le persone con disabilità facciano cose estranee alle persone comuni, dalle piccole alle grandi azioni quotidiane. Nella consapevolezza che anche le azioni più semplici possono diventare complicate se si ha qualche disabilità ma che il desiderio, la voglia, le passioni sono sempre le stesse.

L’home page è ricco di foto: sorrisi e abbracci, affetti e relazioni che narrano e rappresentano la volontà di costruire e condividere progetti.

Chiunque sia interessato può inviare scatti che illustrino al meglio la propria giornata per farsi testimonial di propri e comuni bisogni, ideali e sogni, in un progetto in cui la fotografia si fa portatrice di riflessioni, messaggi e suggerimenti.

Fonte: redazione Disabilità e Sessualità