«In tema di aborto terapeutico – secondo Simona Lancioni, del coordinamento del gruppo donne Uildm, e le Associazioni che hanno sottoscritto il suo testo – non è per niente bella l’immagine che scaturisce della donna, dal recente documento intitolato “L’approccio bioetico alle persone con disabilità”, prodotto dal Comitato Nazionale di Bioetica della Repubblica di San Marino».
Leggi l’articolo completo.

Fonte: Superando.it