“Quality of life”, l’iniziativa che regala un trattamento estetico ai pazienti con tumore

Per tutto il mese a partire dall’8 marzo le estetiste di APEO offrono un trattamento estetico gratuito alle persone malate di tumore e una serie di incontri gratuiti nelle farmacie. Un impegno volto all’obiettivo su cui si basa l’associazione: la qualità di vita dei pazienti oncologici diventi un diritto.

La qualità della vita passa anche attraverso la bellezza e la generosità. Non è un caso che Quality of life, l’iniziativa dedicata a chi lotta contro il cancro, parta proprio l’8 marzo, la Giornata Internazionale delle donne. Per tutto il mese di marzo l’associazione APEO (Associazione professionale di estetica oncologica nata nel 2012 e fortemente incoraggiata dal professor Umberto Veronesi) offrirà un trattamento estetico gratuito alle persone in terapia oncologica. Le estetiste APEO, che operano in tutta Italia, hanno deciso di aprire i loro centri per regalare ai pazienti malati di tumore un trattamento estetico al corpo o al viso.

Per prenotare basta chiamare il numero unico: 02.87360093.

Oltre a questo progetto concreto dell’8 marzo, arrivato alla sesta edizione, l’APEO organizza anche una serie di incontri nelle farmacie e i centri di cura in tutta Italia in cui le operatrici illustrano ai pazienti quali sono i benefici dell’estetica oncologica.

Fin dal giorno della sua fondazione, l’APEO si impegna a vari livelli affinché la qualità di vita dei pazienti oncologici diventi un diritto. Per questo ha lanciato un appello che ha già raccolto più di 4.000 firme (disponibile al link esteticaoncologica.org/appello/). Il progetto è promosso dall’Associazione professionale di estetica oncologica (APEO) e patrocinato da Regione Lombardia e Regione Lazio, che vede la partecipazione di Lilt, Fondazione le 5 vie di Giorgio, Stati Generali delle donne, Una mano alla vita onlus, Fondazione sanità, Viola, Associazione Una rosa blu per Carmela Associazione Noi come te, Fondazione Ieo-Ccm, Susan G. Komen Italia, Soleterre onlus, Confartigianato imprese benessere, Rete oncologica pugliese, Associazione nazionale italiana senologi chirurghi (A.n.i.s.c.), Associazione centro di riferimento oncologico Tullio Cairoli onlus, Associazione donne delle contrade di Urbino.

Per seguire “Quality of life” negli eventi diffusi su tutto il territorio nazionale è possibile consultare e interagire con la pagina Facebook dell’iniziativa: facebook.it/QualityOfLifeItalia

Leggi l’articolo originale su www.iodonna.it

  • venerdì, 1 Marzo 2019