Come si può essere belle con il morbo di Crohn

Convivere con una malattia cronica non significa affatto dover rinunciare a sentirsi belli e attraenti.

Gaylyn Henderson ne è la prova: la giovane americana, originaria di Atlanta, da qualche anno – infatti – ha dato vita a “Gutless And Glamorous” (in italiano, “Senza intestino ma comunque affascinante”). Un progetto sviluppato su un triplice canale con Blog e profili di Instagram e Facebook, dove racconta cosa significhi avere il morbo di Crohn, pur rivendicando il diritto a sentirsi bene con se stessa e con il proprio corpo, così come tutte le altre ragazze.

Per questo, Gaylyn mostra la sua vita di tutti i giorni, tra passione per i vestiti e per il trucco, senza nascondere il sacchetto artificiale che ha attaccato alla parete addominale, atto a contenere gli scarti intestinali. Un marchio di fabbrica per la giovane, che lo porta come fosse solo un accessorio, alla stregua di un cappello, di un bracciale. Tanto da essere presente anche nei video che posta dove la si vede ballare e muoversi con agilità e maestria, senza più paura di essere giudicata per la sua malattia.

 

Leggi l’articolo originale su west-info.eu/it

  • venerdì, 9 Giugno 2017