Ben-Essere e Farmacie Comunali, l’8 marzo 2015… una giornata speciale

Anche quest’anno  in concomitanza dell’8 marzo, festa delle donne, Il Servizio Passepartout del  Comune di Torino e l’Associazione Verba  sono stati presenti con il progetto Ben-Essere nelle Farmacie Comunali, presenza che ha permesso di raccogliere prodotti di make up da destinare alle attività svolte nei laboratori presenti sul territorio cittadino e unità ospedaliere, al fine di promuovere il  Make up therapy quale strumento integrante della “cura” estetica del corpo in contesti di disabilità o in percorsi riabilitativi.

Che cos’è il Progetto Ben-Essere? Lo chiediamo alla signora Antonella Lanzoni, referente istituzionale per il Servizio Passepartout del  Comune di Torino.

“Dal 1996 lavoro presso il Servizio Passepartout del Comune di Torino che  si occupa da sempre di persone con disabilità fisico motoria: il progetto Ben-Essere Make up therapy vede il suo inizio e le sue radici all’interno di questa realtà. È nato grazie alle attività che nel corso degli anni abbiamo realizzato all’interno dei laboratori. Tali attività ci hanno consentito di intervenire su piccoli gruppi, attivare processi di autonomia nelle persone anche in un’ottica di auto mutuo aiuto. Proprio i laboratori hanno accresciuto e migliorato la nostra esperienza consentendoci di comprendere il bisogno espresso soprattutto dalle donne con disabilità. Queste, infatti, dichiarano frequentemente di avere grosse difficoltà nel prendersi cura della propria persona e di avere scarse conoscenze nel campo dell’estetica. Per questo il progetto  Ben-Essere  da anni sostiene  persone disabili, ospedalizzate e in situazioni di fragilità:  aiutandole, attraverso laboratori mirati, a prendersi cura di sé anche dal punto di vista della dimensione estetica, e accompagnandole   nei loro percorsi di cura e di sostegno”

Abbiamo parlato di laboratori, dove?

“I laboratori sono presenti   a livello cittadino e fruibili da tutte le persone  che presentano disagi  psico–fisici e difficoltà sociali o a rischio di emarginazione. Siamo presenti alla Fondazione Don Carlo Gnocchi e precisamente al Presidio Ausiliatrice ed al  Centro S. Maria ai Colli, e alla Circoscrizione 2  “Spazio Anziani”. All’interno di strutture sanitario – ospedaliere quali l’Azienda Ospedaliera Universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino. Nello specifico collaboriamo con l’Unità Spinale Unipolare, centro di riferimento per la cura e la riabilitazione dei pazienti mielolesi. Presso il Centro Grandi Ustionati  del C.T.O. di Torino è stato avviato un progetto pilota di Camouflage – trucco terapeutico con un piccolo gruppo di pazienti, donne e uomini, che presentano cicatrici da ustione  di 2° e 3° grado su mani, volto, collo e arti superiori. Operiamo anche al Presidio Ospedaliero Martini dell’Azienda Sanitaria Locale To1. Tramite la collaborazione con l’Associazione Verba siamo presenti anche al Centro Diurno dell’AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla.”

Qual è stato il bilancio di questa giornata in “farmacia comunale”?

“Mi sento di confermare pienamente il riscontro positivo di questa giornata come già avvenuto negli anni precedenti. Grazie alla sensibilizzazione ed alla promozione dei principi ispiratori e delle attività del Progetto, abbiamo raccolto prodotti e fondi per l’acquisto di parte del materiale necessario allo svolgimento dei laboratori di Ben-Essere. Questo sostegno è veramente di vitale importanza per la continuazione delle nostre attività.”

Riproporrete quindi anche per il prossimo 8 marzo questa giornata di sensibilizzazione e raccolta nelle Farmacie Comunali?

“Certamente, questa collaborazione è preziosissima, ringraziamo calorosamente tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita di questa giornata, le persone che ci hanno accordato la loro fiducia e che ci hanno dedicato attenzione e disponibilità offrendoci, ognuno per le proprie possibilità, un preziosissimo contributo che ci consente ogni anno di offrire e garantire un servizio migliore e di qualità consono alle esigenze delle persone a cui ci rivolgiamo.
Un sentito ringraziamento va anche a tutto lo staff della Direzione delle Farmacie Comunali, all’Ufficio Stampa di Farmacom ed a tutti i punti vendita delle farmacie che da alcuni anni sono nostri sostenitori nella giornata annuale di raccolta a favore e sostegno del progetto Ben-Essere Make up Therapy, rendendosi disponibili ad accoglierci presso i loro punti vendita e supportandoci con l’informazione e la gentilezza che li contraddistingue.
Grazie ed arrivederci al prossimo anno.”

 

Link utili per visionare i siti di riferimento dell’attività:

http://www.comune.torino.it/pass/benessere/

http://www.associazioneverba.org/

 

  • venerdì, 27 Marzo 2015