La bellezza non ha barriere

La disabilità incontra la moda in passerella grazie a FTL Moda. La New York Fashion Week 2015 ha infatti aperto le sue porte a dei modelli inusuali ma davvero speciali che mostrano, con semplicità, come le barriere siano solo frutto della stupidità umana.

Qualche giorno fa avevamo potuto vedere sfilare Jamie Brewer, la prima modella con la sindrome di Down ed ora tocca a ragazzi e ragazze con arti artificiali e sedia a rotelle. Lo show che ha permesso tutto ciò, come abbiamo già accennato, si chiama “FTL Moda Loving You” e si tratta di una iniziativa nata in collaborazione con la Fondazione Vertical. Quest’ultima si occupa di ricerca relativa alla cura delle lesioni del midollo spinale.

Leggi l’articolo originale su : www.medicinalive.com

Guarda il video su YouTube 

  • venerdì, 6 Marzo 2015