a cura di Artegiovane – Barriera Arte in TO – via Crescentino 25, Torino
Dal 29 gennaio al 20 febbraio – Mer/sab 16.00-19-00

L’Associazione Artegiovane è lieta di presentarvi il progetto espositivo “Orizzonti Diversi – per un futuro dell’arte” ospitato presso gli spazi di Barriera Arte in To (via Crescentino 25, Torino) a partire dal 28 gennaio, giorno dell’inaugurazione.
La mostra, organizzata in collaborazione con Fermata d’Autobus, Mad Pride, Rizomi, UniCredit Group, collezionisti privati ed esperti del settore è curata da Ivana Mulatero e Francesco Poli

L’intento di questo progetto, inedito e originale, è quello di dare dignità artistica a tutti quegli artisti che si muovono al di fuori del tradizionale mondo dell’arte, siano essi disabili psichici, fisici, outsider o marginali in senso lato.

La nostra ambizione è quella di fornire una prima occasione di racconto per le tante realtà operanti da tempo sul territorio in questo ambito, esponendo le opere degli autori attivi nelle loro strutture di cura. Opere accomunate dall’essere prodotte al di fuori dei contesti omologati: arte brut, irregolare, eccentrica. Accanto a queste saranno visibili le pregevoli opere della collezione art outsider dell’UniCredit Group e quelle di importanti collezionisti.

Una rassegna, dunque, basata sul recupero di un’ampiezza maggiore di orizzonte culturale per far germogliare una consapevolezza su una diversa qualità di creazione.
Al progetto è legata la campagna di crowdfunding sul portale Innamorati della Culturaclicca qui (link al portale Innamorati dell Cultura) per approfondire il concept della mostra e del progetto ad essa legato. I soldi raccolti tramite le donazioni verranno utilizzati, in parte per sostenere i costi organizzativi della mostra, in parte devoluti in beneficenza per supportare le attività di Mad Pride e Fermata d’Autobus.

Info su: https://www.facebook.com/associazioneartegiovane