Il Bestiario Luminoso dell’Atelier dell’Errore a Torino: dall’1 novembre al 10 gennaio animali rari e meravigliosi illumineranno Largo IV Marzo, entrando a far parte del circuito Luci d’Artista – Sezione Luci Ospiti. Inaugurazione: 31 ottobre, ore 18.

Le insegne luminose sono opera dell’Atelier dell’Errore, laboratorio di Arti Visive per la Neuropsichiatria Infantile progettato e condotto dall’artista Luca Santiago Mora, un luogo dove si disegnano solo animali, dove il contrario di guardare è Vedere e il contrario di normale è Speciale. L’iniziativa rientra nell’ambito di Mai Visti e Altre Storie, progetto di valorizzazione dell’arte irregolare piemontese ed è stata resa possibile grazie alla gentile concessione della Fondazione MAI di Sospiro (Cr).

L’installazione, per la prima volta a Torino per gentile concessione di Fondazione MAI di Sospiro (CR) rientra nelle iniziative di Mai Visti e Altre Storie, progetto volto alla valorizzazione e alla salvaguardia dell’arte irregolare piemontese storicamente nota anche come Art Brut o Outsider Art.
Gli animali raffigurati sulle insegne luminose, un vero e proprio Bestiario di Luce finora esposto soltanto nel dicembre 2013 al MAIMuseo di Arte Irregolare di Sospiro (CR).
L’iniziativa si inserisce in un percorso di valorizzazione dell’arte irregolare in atto da anni nella città di Torino e ora promosso dal progetto Mai Visti e Altre Storie che consiste nella realizzazione di un archivio on line di opere dalle collezioni piemontesi (www.maivisti.it), mostre, giornate di formazione ed eventi partecipativi.
Un progetto importante per la tutela e la valorizzazione di un patrimonio culturale unico e prezioso, ma poco noto e per questo a rischio di dispersione.
Mai Visti e Altre Storie nasce da un’idea di Tea Taramino (Città di Torino, Servizio Disabili), a cura di Arteco (Annalisa Pellino e Beatrice Zanelli) in collaborazione con Associazione Culturale Passages.
Elisa Campanella- Ufficio Stampa Arteco
stampa.arteco@gmail.com
+39 339 3124035
(m.p.)