(Darmstadt, 4 marzo 1912 – 5 settembre 1984)

foto personaggio

Arnulf Erich Stegmann, fondatore e presidente della VDMFK (Associazione Internazionale degli Artisti che Dipingono con la Bocca e il Piede) dal 1957 al 1984, nacque il 4 marzo 1912 a Darmstadt (Germania). All’età di due anni perse l’uso delle braccia e delle mani in seguito ad una poliomielite. I suoi insegnanti riconobbero ben presto il suo talento artistico e lo aiutarono a coltivarlo. Nella pittura ad olio dimostrò molta sicurezza nell’uso del pennello e della spatola, altrettanto nella tecnica dell’acquerello. Era molto esperto nel realizzare disegni su pietra, linoleografie, xilografie e sculture tenendo in bocca la penna, la matita o il bulino. Studiò all’istituto superiore di qualificazione professionale per l’industria libraria e l’arte grafica a Norimberga. Studiò nell’atelier Erwin di Kormöndy e Hans Gerstacker e compì numerosi viaggi all’estero e soggiorni di studio in Italia. Stegmann era membro dell’”Associazione per la Tutela degli Artisti Figurativi” di Monaco di Baviera e della “International Arts Guide” di Montecarlo. Ebbe modo di presentare le sue opere in tutti i cinque continenti del mondo. In più espose i suoi lavori nell’ambito di mostre personali in città come Monaco di Baviera, Vaduz, Amburgo, Atene, Berlino, Roma, Firenze e Gerusalemme.

Ricevette i seguenti premi e onorificenze:
•Commendatore – Grande Ufficiale / Militaris
•Hospitalisque Ordinis Georgiani ex Carinthia (Roma 1963)
•Membro dell’Accademia Tiberina (Roma 1964)
•Officier de l‘ordre de mérite (Paris 1971)
•Premio per l’Arte della VdK (Germania 1974)
•Diploma d’Onore della State University of New York (Buffalo 1977)
•Grand Prix Humanitaire de France (1979).

Fonte: vdmfk.com – r.f