La mostra AVAMPOSTO, da dicembre 2018, diventa permanente arricchendosi, nel primo semestre del 2019, di nuovi autori e nuovi spazi espositivi. 

Negli ampi spazi di Corso Unione Sovietica 220/d è in allestimento la nuova Pinacoteca dell’Archivio Mai Visti che è stata resa pubblica con la mostra collettiva Avamposto. La mostra,  a cura del Servizio Passepartout della Città di Torino e dell’Associazione Forme in bilico e già inserita nel circuito di Torino Design of the City – Heritage, ha lo scopo di valorizzare il patrimonio storico dell’Archivio Mai Visti della Città di Torino, presentando al pubblico una selezione di opere grafiche, pittoriche e di design di artisti provenienti da collezioni pubbliche e private regionali, aderenti al progetto e custodite nell’archivio.

Gli artisti attualmente in mostra: Rossella Carpino, Gaetano Carusotto, Enrico Depetris, Lorenzo Filardi, Primo Mazzon, Aldo Turco, Gian Maria Vablais, Silvio Vaudano.      

Il progetto consta anche di un sito – www.maivisti.it – finanziato da Compagnia di San Paolo (2015/2016/2017) e curato dall’Associazione Arteco, che gradualmente rende visibili e documenta autori significativi dalle diverse collezioni piemontesi.

In mostra, oltre alle opere, sono presenti anche prodotti di design: alcune serigrafie, a tiratura limitata, realizzate con il progetto /mai print/ a cura di Arteco con la collaborazione di Print About Me.
Tali stampe permettono di non alienare le collezioni e nello stesso tempo ne favoriscono la disponibilitàad un pubblico sempre più vasto.
Utilizzando le opere dell’Archivio come veicolo di relazione e scambio reciproco, inoltre, si incoraggia un processo di inclusione e divulgazione sostenendo gli autori irregolari con disabilità o disagio psichico.

Avamposto è promossa dalla Divisione Servizi Sociali Area Politiche Sociali – Servizio Disabilità della Città di Torino e dalle Circoscrizioni: 1, 5, 8, 2; in collaborazione con le associazioni Forme in Bilico, Artenne, Arteco, le Cooperative Sociali Stranaidea di Torino, Casa Famiglia Papa Giovanni XXIII di Chieri (TO), Nuova Vita di Torrazza Piemonte (TO) e Le Nuvole di Saluzzo (CN).

INFO
Centro Arte Singolare e Plurale/Laboratorio La Galleria – Servizio Passepartout

Corso Unione Sovietica 220/d (ingresso accessibile via San Marino 10)
Orario apertura 10:00/17:00
Tel: 011.011.28069

Ingresso gratuito – visite guidate su richiesta a: artenne.artenne@gmail.com

Città di Torino-Divisione Servizi Sociali Area politiche Sociali – Servizio Disabilità- Centro Arte Singolare e Plurale-Laboratorio La Galleria
www.comune.torino.it/pass/artepluralewww.maivisti.it