La musica come bellezza e cura per bambini non vedenti e disabili.

Una splendida immagine scattata da Rungroj Yongrita a Lopburi in Thailandia mostra la risata scrosciante di Kanya Phu-ard, di dodici anni, musicista nella Thai Blind Orchestra. Questa scuola di musica particolare insegna a ipovedenti, a non vedenti e disabili a suonare uno strumento musicale. L’orchestra è nata nel 2014 e si compone di giovani musicisti di una età compresa tra i 9 e i 18 anni: è la prima orchestra del genere ed è importante perché in Thailandia, i devoti buddisti credono nel karma e gli atteggiamenti nei confronti della disabilità sono particolari, cercano di mettere le persone in condizioni di accettare il proprio destino. La Thai Blind Orchestra è stata creata con l’obiettivo di utilizzare la musica per incoraggiare i bambini e contribuire a cambiare gli atteggiamenti negativi nei confronti della disabilità.

Fonte: globalist.it

(m.m./m.p.)