Si fa fotografare in sedia a rotelle e quando ha iniziato, 6 anni fa, era praticamente l’unica

jillian

La prima volta che pensò seriamente di diventare una modella professionista, Jillian Mercado decise di cercare qualcuno a cui ispirarsi. Accese il suo computer e si mise a cercare su Internet una modella che le assomigliasse: una persona con una disabilità fisica, in sedia a rotelle. Sono passati sei anni da quel momento: Mercado all’epoca era una studentessa di marketing della moda all’Institute of Technology di New York, le modelle disabili erano rare e la sua ricerca non diede risultati. «Non pensavo sarebbe stato possibile», ha detto Mercado parlando della carriera che desiderava, «non perché pensavo di non esserne all’altezza, ma perché non vedevo nessun altro come me in quel settore. Semplicemente non esisteva niente del genere».

Ma Mercado, a cui da adolescente fu diagnosticata una forma di distrofia muscolare, ha contribuito a cambiare le cose. Due anni fa decise di impulso di partecipare a un casting per una campagna pubblicitaria di Diesel Jeans, finendo per essere selezionata (Una delle domande sul questionario del casting era: «Perché dovremmo scegliere te?», a cui Mercado rispose: «Perché voglio cambiare il mondo»). L’anno scorso Mercado ha firmato un contratto con IMG Models, un’agenzia molto grossa che rappresenta alcune delle modelle più importanti del mondo, come Gisele Bündchen, Kate Moss e Heidi Klum, oltre a un gruppo sempre più variegato di modelle emergenti.

Mercado è una di loro, ed è tra le circa dieci modelle latino-americane che hanno partecipato alla campagna di marketing dei centri commerciali americani Target, mandata in onda per la prima volta sul canale statunitense in lingua spagnola Telemundo, durante i Billboard Latin Music Awards. È stato un altro passo fondamentale per la carriera di Mercado, che poche settimane prima era già apparsa nellacampagna pubblicitaria per gli articoli di merchandise di Formation, il tour di Beyoncé. Per la riservata 28enne americana di origini domenicane, che alle medie veniva tormentata dai bulli, apparire in TV in prima serata con altre modelle scelte da Beyoncé sembra ancora una cosa incredibile. «È esattamente quello che speravo quando ero una ragazzina», ha raccontato Mercado, «sognavo di avere questa opportunità».

Fonte: ilpost.it

(s.c./mjp)