Compie dieci anni Cinema senza Barriere®, la rassegna cinematografica destinata ai disabili sensoriali, che coinvolge attualmente le sale cinematografiche di tre città italiane. La Xa stagione prenderà il via lunedì 21 settembre a Bari (Multicinema Galleria) e martedì 22 a Milano (Sala Alda Merini dello Spazio Oberdan della Città metropolitana) e Roma (Cinema dei Piccoli). Novità dell’autunno 2015 la presenza in sala (a Bari e Milano) di giornalisti e critici cinematografici che presenterà il film, affiancato da un interprete LIS (lingua dei segni italiana).

A Milano sarà Barbara Sorrentini di Radio Popolare e a Bari Giancarlo Visitilli di Repubblica.   Ideata nel 2005 da AIACE Milano Cinema senza Barriere® ha cadenza mensile ed è stata la prima iniziativa di cinema accessibile anche ai non udenti e non vedenti, realizzata grazie alla collaborazione con ENS (Ente Nazionale Sordi Onlus di Milano) per la sottotitolazione integrata e UIC (Unione dei Ciechi e degli Ipovedenti) per il commento audio che si inserisce tra i dialoghi del film per descrivere azioni, stati d’animo dei personaggi e fornire informazioni utili per poter seguire la narrazione al meglio. La parte tecnica è a cura di Raggio Verde Sottotitoli srl.   Sono oltre 80 i titoli trasmessi in questi anni, e oltre venti le case di distribuzione coinvolte, tra cui anche Warner Bros, BIM, Fandango, Lucky Red e Videa.

Nata per favorire la partecipazione sociale, la rassegna si è configurata negli anni come appuntamento per tutti permettendo a normodotati e diversamente abili di condividere la passione per la settima arte e scambiare opinioni su argomenti che scaturiscono dalla visione. In crescita le presenze e il pubblico di riferimento, che usufruisce gratuitamente del servizio: a Bari e Milano sono 25 le cuffie ad infrarossi destinate ai non vedenti. Diversa la fruizione a Roma, dove il commento audio viene mandato in filodiffusione nell’impianto del cinema, permettendo ai normodotati di seguire il film con gli stessi strumenti.   Cinema senza Barriere® negli anni è stata sostenuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Comune di Bari, Comune di Roma, Città metropolitana di Milano – Assessorato allo Sviluppo economico, Formazione e Lavoro attraverso il Piano Emergo e Regione Lazio.   I film di settembre: La teoria del tutto di James Marsh (Bari), Banana di Andrea Jublin (Roma), The imitation game di Morten Tyldum (Milano).

Fonte: news.cinecitta.com

(m.p.)