Dopo gli ottimi risultati dello scorso anno, torna il bando culturability, l’iniziativa con cui Fondazione Unipolis sostiene progetti culturali di innovazione sociale. C’è tempo fino al 28 febbraio per presentare i progetti.

Culturability – la responsabilità della cultura per una società sostenibile è un progetto ideato e promosso dalla Fondazione Unipolis, la fondazione d’impresa del Gruppo Unipol.

Nato nel 2009 con un primo workshop e concretizzatosi l’anno successivo, culturability mira a promuovere un’idea di cultura come fattore di coesione e inclusione sociale, favorendo l’accesso alla conoscenza e all’educazione da parte delle persone più deboli e tradizionalmente escluse.

“Culturability” è, infatti, un termine che nasce dalla fusione di “cultura” e “capability”, ed evidenzia l’obiettivo di Unipolis di contribuire a costruire nuovi spazi reali e virtuali nei quali il tema dell’accesso alla cultura sia centrale per promuovere la coesione sociale e ridurre le disuguaglianze.

Il progetto coniuga al contempo riflessione e intervento concreto nel campo della responsabilità sociale della cultura. Da un lato, infatti, contribuisce a promuovere una riflessione e un dibattito su questi temi attraverso l’organizzazione di iniziative e l’attività di questo sito web, che si propone di offrire informazioni, pubblicazioni, segnalazioni di buone pratiche ed esperienze significative coerenti con la propria idea di cultura responsabile. La piattaforma on-line agisce come promotore, collettore e facilitatore di iniziative culturali, offrendo un canale di visibilità a progetti culturali “socialmente impegnati”, contribuendo a farli conoscere e a sottoporli all’attenzione di soggetti potenzialmente interessati a supportarli.

Dall’altro, culturability sviluppa un impegno concreto sul territorio nella promozione e nel sostegno di iniziative culturali che abbiano come obiettivo la crescita delle comunità e promuovano la coesione sociale all’interno di contesti territoriali complessi, interessati da processi di disaggregazione culturale e sociale. L’obiettivo è sostenere tali realtà da un punto di vista non solo economico, creando modalità di partnership che consentano la sviluppo di progettualità condivise e sostenibili nel tempo.

La dotazione complessiva del bando è di 360 mila euro. Al termine del percorso, verranno selezionati 6 progetti fra quelli arrivati, ognuno riceverà 40 mila euro come contributo economico e 20 mila euro in attività di formazione e incubazione.

Destinatari

La call è aperta a progetti che coniughino cultura e creatività, innovazione e coesione sociale, capacità di promuovere reti e occupazione giovanile. Proposte innovative che abbiano l’obiettivo di riqualificare spazi urbani abbandonati o degradati, creando occasioni di rigenerazione urbana e di sviluppo a vocazione culturale. Progettualità che prevedano azioni e interventi in campo culturale o creativo che, sviluppando nuovi modelli di welfare, promuovano e generino valore sociale.

Possono partecipare: organizzazioni non profit con un organo amministrativo o direttivo composto prevalentemente da under 35, reti di organizzazioni che presentino un progetto in partnership (anche con realtà che hanno sede all’estero e soggetti imprenditoriali), cooperative e imprese sociali, team di giovani under 35 pronti a costituire un soggetto associativo se selezionati.

Come partecipare

Ecco la procedura per inviare il tuo progetto a culturability:

leggi il bando

– vai nella sezione Login e registrazione, inserisci nome utente e mail (a registrarsi come utente dovrà essere il referente del progetto)

– riceverai una mail con la password per entrare nell’area riservata del sito, clicca l’URL indicata o torna su questo sito

– inserisci le tue credenziali nella pagina Login e registrazione e poi accedi alla sezione Compilazione form
– compila il modulo in tutte le sue parti (fino all’invio definitivo, sarà possibile salvare il proprio progetto in bozza e modificarlo)
– scegli l’opzione Invia il modulo.

Alcune informazioni sul tuo progetto (le prime che inserirai indicate da un asterisco) verranno resi visibili sul sito nella pagina Progetti Presentati. Per rendere più facile la compilazione, ti consigliamo di scaricare prima il facsimile del modulo online.

Tempi

  • 1° dicembre 2014 – 28 febbraio 2015: apertura della call e raccolta dei progetti online
  • entro il 10 aprile 2015: valutazione delle proposte da parte di un team di esperti e pre-selezione di 20 progetti
  • 15 aprile – 30 maggio 2015: percorso di formazione e supporto per i 20 progetti finalizzato a migliorare e sviluppare il loro progetto
  • entro il 30 giugno 2015: valutazione della Commissione e selezione dei 6 progetti che accederanno al contributo economico e all’attività d’incubazione
  • settembre – novembre 2015: erogazione del contributo e percorso di incubazione articolato in diversi moduli formativi.

http://culturability.org/

(m.p.)