Domenica 15 settembre in Piazza Seminario a Cuneo l’11^ edizione della manifestazione Muri di Cartapesta, ideata e organizzata dal CSV Società Solidale che da dieci anni si propone di accendere i riflettori sul mondo della disabilità.

La giornata si svolgerà a Cuneo, presso il mercato coperto di Piazza Seminario e vedrà la partecipazione delle Associazioni di Volontariato e degli Enti che si occupano di disabili.

La manifestazione, organizzata in collaborazione con il Consorzio Socio assistenziale del cuneese e con il Comune di Cuneo, è un vero e proprio esempio di integrazione che si esprime attraverso l’arte e lo sport: molte delle attività in programma, infatti, vedono lavorare ed esibirsi insieme ragazzi disabili e normodotati.

“Muri di cartapesta” viene ideata nel 2003 sulla scia dell’anno europeo della disabilità e, grazie all’impegno profuso dal CSV Società Solidale e dagli Enti del settore, è oggi un appuntamento atteso da chi, in provincia di Cuneo, opera in questo ambito. Con il susseguirsi delle edizioni si sono create sinergie e reti tra le diverse realtà del territorio; anche quest’anno saranno più di 20 gli stand presenti e molte delle iniziative in programma saranno organizzate proprio dalle associazioni partecipanti.

La giornata continua ad essere organizzata con il duplice scopo di regalare momenti di gioia ai presenti e di sensibilizzare l’opinione pubblica: tutte le iniziative in programma vedono protagonisti i ragazzi disabili con le loro famiglie, i volontari e gli operatori del settore che, con il loro entusiasmo, danno una grande lezione di vita a tutti i partecipanti.

Nel corso del pomeriggio, che prenderà il via dalle ore 14.00, si susseguiranno l’associazione Amico Sport con il saggio di ginnastica “Solidali a ritmo di capoeira” e il gruppo corale e polifonico “Voci libere” dell’omonima associazione. La musica sarà protagonista anche grazie ai Dansaires de Comboscuro con brani musicali e danze tra Piemonte e Provenza.

Inoltre tutti i bambini presenti potranno divertirsi partecipando all’animazione e al Ludobus a cura dell’Associazione Macramè e allo spettacolo di bolle di sapone “La magia delle bolle” a cura dell’associazione culturale Accademia della moda.

Fonte: targatocuneo.it

(r.b./m.p.)