Città di Torino

Musei Scuola

Home > Proposte dai Musei > Musei di Torino e Provincia > Museo Egizio - Fondazione Museo delle Antichità Egizie di Torino

Museo Egizio - Fondazione Museo delle Antichità Egizie di Torino

e-40

via Accademia delle Scienze, 6
10123  Torino
tel. 011 5617776 - 011 4406903 - fax 011 5069814
e-mail: info@museitorino.itinfo@museoegizio.it
sito web: www.museoegizio.it

Il Museo Egizio di Torino, l'unico in Europa dedicato esclusivamente alla cultura dell'Egitto antico, è costituito da un insieme di collezioni che si sono sovrapposte nel tempo, cui si aggiunsero i ritrovamenti degli scavi condotti in Egitto dalla Missione Archeologica Italiana, diretta da Ernesto Schiaparelli tra il 1900 e il 1935, e successivamente da Giulio Farina.

guida

La fondazione ufficiale del Museo risale al 1824, quando Carlo Felice di Savoia acquistò da Bernardino Drovetti una ricca collezione di oggetti raccolti, da quest'ultimo, quando era Console Generale di Francia in Egitto.

La collezione comprende un centinaio di reperti: grandi statue, papiri, stele, sarcofagi con mummie e oggetti di uso quotidiano.

Il museo è on line sul sito www.museoegizio.it , promosso dalla Fondazione Museo delle Antichità Egizie che gestisce la struttura dal 19 dicembre 2005. La Fondazione ha come obiettivo la valorizzazione del patrimonio del museo: dalle collezioni, alla prestigiosa sede del Collegio dei Nobili.

Uno dei primi progetti di valorizzazione promossi dalla Fondazione, insieme alla Soprintendenza ai Beni Archeologici del Piemonte e al Museo delle Antichità Egizie, è stato il nuovo allestimento dello Statuario. Le due sale, in cui sono esposti sarcofagi, tavole d'offerta e statue monumentali, sono state recentemente ideate dallo scenografo Ferretti.

Un'ulteriore operazione di valorizzazione attuata dalla Fondazione, è l'installazione di postazioni audiovisive computerizzate, in una saletta apposita, dove il pubblico può consultare il sito multilingue Eternal Egypt su alcuni aspetti importanti della civiltà egizia.

Le visite si svolgono dal martedì al sabato dalle 8:30 alle 19:30.
Per le scuole è obbligatoria la prenotazione della visita.

Attività educative 2015/2016

Cerca nel sito

Ricerche avanzate