vai ai contenuti
vai al menu

home > servizi > laboratorio città sostenibile > azioni > community school garden

Community School Garden

Il progetto propone alle scuole di realizzare orti scolastici per promuovere l’educazione alimentare e ambientale, sviluppare buone pratiche di agro-housing e favorire la costituzione di una comunità d’apprendimento.

 

Attività 2016
FLOR
sabato 21 maggio, dalle ore 10.30 alle 17.30
Per il secondo anno, nell'ambito della mostra florovivaistica FLOR 2016, le scuole di Torino presenteranno i lavori di orticoltura che i bambini di nidi, scuole dell'infanzia e primarie della città hanno svolto durante l'anno scolastico.
Nella cornice dello storico giardino di Palazzo Cisterna in via Carlo Alberto, sarà possibile vedere l'esposizione degli orti in cassetta ed assistere ai mini corsi di orticoltura tenuti dai bambini.
Alle 12.00 è previsto un laboratorio-gioco a cura di Slow Food dal titolo Semi e legumi: giochiamo sui sensi.
Per tutta la giornata i tecnici del Settore Verde Pubblico della Città di Torino saranno a disposizione dei visitatori.
Scarica la locandina con il programma

-------------------------------------------------------------

Il Progetto Community School Garden nasce dall’idea che la coltivazione degli orti nei cortili scolastici possa essere uno strumento per far diventare il consumatore un co-produttore, cioè un cittadino consapevole delle ripercussioni che le sue scelte d’acquisto hanno sul mondo che lo circonda. Un'attività non solo pensata per bambini, ragazzi e insegnanti ma anche per la comunità cui appartengono: il coinvolgimento più o meno diretto dei genitori, il contatto con i cittadini che collaborano alla cura dell’orto, l’interazione con alcuni operatori del settore agroalimentare apre infatti il “mondo dell’orto” a scambi con l’esterno, con la comunità che deve imparare insieme ai bambini a consumare in modo più consapevole.

Sono previste differenti azioni:

  • corsi di aggiornamento per insegnanti
  • corsi di avvicinamento all'orticoltura ecologica sul balcone o in orto per i cittadini
  • sperimentazioni di attività orticole ed ambientali presso La Cascina Falchera
  • progettazione, realizzazione e gestione dell’orto da parte della scuola con il supporto di esperti e della comunità locale

Progetto promosso con il Centro di Cultura per l’Educazione all’Ambiente e all’Agricoltura - Cascina Falchera di ITER, il Settore Ristorazione Scolastica della Divisione Servizi Educativi, l’Ufficio Educazione Ambientale del Settore Verde Gestione e Slow Food Italia con la collaborazione della Condotta Slow Food Torino Città.

 


crediti


torna su